Dolci   •   Torte   •   Senza lattosio

Plumcake alla camomilla

Siamo abituati al classico plumcake allo yogurt, che solitamente consumiamo a colazione o a merenda. In questo caso, però, la ricetta diventa ancora più leggera ma molto particolare. Il plumcake alla camomilla, infatti, vi saprà stupire con il suo sapore ed il suo profumo. Ecco come si prepara

Plumcake alla camomilla
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il classico plumcake allo yogurt conosce tantissime varianti diverse, alcune più particolari ed alcune più comuni e note. Di certo un plumcake alla camomilla saprà stupire i vostri ospiti, non soltanto per l’ingrediente utilizzato che è appunto la camomilla ma anche per il sapore delicato e particolare di questa torta.

Si tratta di una ricetta simile alla classica torta all’acqua ma in questo caso l’acqua utilizzata è stata prima scaldata, è stata aggiunta la camomilla e lasciata in infusione così da rilasciare tutto il suo profumo ed il suo sapore. Solo dopo l’acqua viene aggiunta all’impasto.

Il risultato? Un dolce soffice ma davvero golosissimo, perfetto per accompagnare un tè o un caffè per la merenda ma ottima anche per iniziare la giornata a colazione.

Scopriamo, quindi, insieme come prepaare questo dolce e tanti consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di zucchero
  • 50 ml di olio di semi
  • 180 ml di acqua
  • 3 bustine di camomilla
  • scorza di 1 limone
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

La prima cosa che dovete fare per portare a tavola un plumcake alla camomilla è partire dalla camomilla. Dovrete mettere a scaldare l’acqua. Quando sarà ben calda spegnete la fiamma e lasciate in infusione i feltrini di camomilla per almeno una decina di  minuti. Solo in questo modo, infatti, rilasceranno tutto il loro contenuto.

Fatto questo unite all’interno della planetaria o in una ciotola gli ingredienti secchi, quindi la farina, il lievito e lo zucchero ed iniziate a mescolare. Poco per volta unite l’olio di semi e successivamente l’acqua, che avrete privato dei filtri di camomilla. Utilizzando una frusta continuate a lavorare fino a quando avrete ottenuto un composto ben liscio e senza grumi. Qualora, invece, fossero ancora presenti dei grumi, continuate a lavorare. Aggiungete ora la scorza di limone grattugiata.

Il composto così ottenuto andrà trasferito in uno stampo per plumcake precedentemente imburrato ed infarinato e livellate con una spatole. Mettete a cuocere a 180°C per circa 40 minuti o fino a quando sarà dorato in superficie. Fate sempre la prova stuzzicadenti per essere certi di aver ottenuto una cottura perfetta anche all’interno del dolce. Sfornate, fate freddare e quindi servite con dello zucchero a velo.

Plumcake alla camomilla

Torta alla camomilla con le uova

Potete realizzare questo dolce anche utilizzando uno stampo per torta di circa 24 cm di diametro. Se volete ottenere una consistenza più compatta potete aggiungere le uova alla lavorazione. In questo caso dovrete partire proprio lavorando le uova con lo zucchero a formare una crema ben liscia ed areata.

A questa aggiungete l’olio di semi a filo e successivamente unite anche la camomilla. Terminate con il lievito e la farina, precedentemente setacciati. Cuocete in forno come indicato e servite.

Plumcake alla camomilla

Conservazione

Il plumcake alla camomilla si conserva per al massimo 2-3 giorni sotto una campana di vetro così da mantenerlo ben morbido.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Al posto dell’olio di semi potete utilizzare circa 140 g di burro, che dovrete sciogliere a bagnomaria o per qualche secondo al microonde, far freddare e poi aggiungere al composto continuando a lavorare con una frusta o in planetaria. Potete anche farcire con le creme che più preferite e utilizzare una bagna per rendere il dolce più umido.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!