Dolci   •   Torte

Red Velvet cream tart

L'unione tra la famosissima cream tart e la tradizionale red velvet dà vita ad un dolce davvero irresistibile e molto goloso, ideale per tantissime occasioni. Vediamo insieme come si prepara

Red Velvet cream tart
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un dolce frutto dell’unione di due famosissime torte: la red velvet dal suo colore rosso acceso, dal sapore morbido e vellutato che si scioglie letteralmente in bocca, e la Cream tart, famosa torta scenografica dalle varie forme e decorazioni. Due morbidi strati di torta farciti con una golosa crema al mascarpone renderanno il vostro dolce unico, una torta adatta per le grandi occasioni o per avvenimenti importanti, come un compleanno.

Realizzare questo dolce sarà per voi una grande soddisfazione e riceverete i complimenti e gli applausi da tutti i commensali. Vediamo insieme come procedere.

Ingredienti

  • 290 g di zucchero
  • 120 g di burro
  • 2 uova
  • 125 g di yogurt bianco
  • 130 g di latte
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 290 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di aceto di vino bianco
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 2 cucchiai di colorante rosso in gel

Ingredienti per farcire

  • 500 g di mascarpone
  • 250 g di panna da montare
  • 3 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Preparazione

Iniziate la realizzazione della Red Velvet cream tart partendo dalla base “red velvet”. In una ciotolina versate il vasetto di yogurt magro bianco, il latte e il cucchiaino di succo di limone, mescolate, coprite con pellicola e lasciate riposare per mezz’oretta circa a temperatura ambiente. Preparerete il cosiddetto latticello.

Munitevi di planetaria o di una ciotola e sbattitore, versate lo zucchero e il burro (deve essere morbido, a temperature ambiente) e il cucchiaino di estratto di vaniglia ed iniziate a montare fino a creare una massa spumosa. Aggiungete ora un uovo e un po’ di farina e continuate a montare, una volta inglobato bene aggiungete il secondo uovo e un altro po’ di farina. Lasciate riposare.

Trascorsa la mezz’ora, aggiungete 1-2 cucchiai di colorante rosso in gel al latticello e mescolate delicatamente (se dovesse risultare poco colorato, aggiungerete il colorante in un’altra fase). Setacciate insieme i due cucchiai abbondanti di cacao e la farina restante. A questo punto versateli nella ciotola, alternandoli poco per volta, e continuate a montare a velocità media fino a terminare gli ingredienti creando così un impasto liscio ed omogeneo senza grumi.

In una ciotolina o bicchiere, versate il cucchiaino di bicarbonato e di aceto bianco e mescolate. Operazione da fare molto velocemente perchè a contatto i due liquidi formeranno una schiuma che dovrete aggiungere subito all’impasto. Mescolate delicatamente per amalgamare tutto il composto. Se il colore dell’impasto non vi piace, dopo quest’ultima operazione potete aggiungere altro colorante rosso.

Utilizzate una teglia quadrata o rettangolare di grandi dimensioni, ricoprite con carta forno o imburrate ed infarinate (eliminando la farina superflua) versate l’impasto ed infornate a 180°C in forno preriscaldato ventilato o statico per circa 30 minuti (fate sempre la prova stecchino dopo 20 minuti circa per regolarvi sulla cottura). Sfornate e lasciate freddare.

In una ciotola montate il mascarpone, la panna per dolci, i cucchiai di zucchero a velo e il cucchiaino di pasta di vaniglia, creando così la farcia. Trasferitela in una sac à poche col beccuccio tondo (anche a stella va bene se lo preferite).

Una volta fredda la base (almeno 2 ore), ritagliatela a forma di cuore, eliminando la parte centrale (riuscirete a creare così un’altra piccola torta). Dividetela in due e farcite ogni strato con la crema al mascarpone facendo tanti piccoli ciuffetti. Decorate a piacere con biscotti, fiori e frutta. Lasciate riposare in frigo almeno 3 ore prima di servire.

Red Velvet cream tart

Conservazione

Conservare in frigo al massimo per 2 giorni.

Fabiana Postorino

I consigli di Fabiana

Per creare questo dolce ci sono tanti piccoli accorgimenti. Utilizzate il colorante in gel, ne utilizzerete massimo 2 cucchiai in quanto quelli liquidi od in polvere non riusciranno a darvi il colore desiderato. L'operazione bicarbonato-aceto bianco va fatta velocemente perchè la schiuma servirà da agente lievitante (l'odore di aceto svanirà in cottura). Le dosi sopra riportate vi permetteranno di sfornare una torta di grandi dimensioni, creando il cuore come in foto riuscirete a realizzare 2 torte (Cream Tart e una più piccola a cuore da farcire come meglio di vuole o da gustare nella sua semplicità) oppure potete usare teglie da 20/ 22 cm e cuocere l'impasto 2 o 3 volte creando una torta a strati (tipo la Naked Cake). Potete utilizzare qualsiasi colore in gel (blu, verde, rosa etc) oppure ometterlo del tutto; vi consiglio di preparare la base la sera prima in modo da farla riposare e raffreddare al meglio (anche in frigo coperta da pellicola, o in un luogo fresco ed asciutto). Farcite la torta con qualsiasi crema a vostro piacere (mousse, crema al burro, solo panna etc)

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!