Sbriciolata alle albicocche

La sbriciolata è un dolce semplice da preparare e soprattutto versatile dal momento che può essere preparato in tanti modi, farcendo con della crema di nocciole, della crema al limone o con frutta e marmellata. La sbriciolata alle albicocche sarà davvero eccezionale e ci consentirà di poter deliziare i nostri ospiti. Vediamo come si prepara

Sbriciolata alle albicocche
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un’alternativa alla classica sbriciolata alla Nutella? Questa versione sarà succosa, estiva, fresca, golosa e sana. Cosa volere di più da una torta? Ecco la sbriciolata alle albicocche, una versione estiva, facile nell’esecuzione e veloce nella cottura.

Le albicocche sono un ottimo diversivo da abbinare a una crostata, frutto che in questo periodo è al suo massimo splendore. Sono infatti ricche di beta carotene utilissimo per proteggere la pelle dall’esposizione al sole, cosa che avviene più frequentemente in questo momento dell’anno, ed essendo ricche di potassio contrastano l’affaticamento e la stanchezza dovute dal caldo. Una preparazione oltre che buona anche utile al benessere del nostro organismo. Vediamo subito come prepararla.

Ingredienti

  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • q.b di sale
  • 290 g di farina 00
  • 1 cucchiaino di scorza di limone
  • 400 g di albicocche
  • 200 g di zucchero
  • 2 tuorli

Preparazione

Per preparare la sbriciolata alle albicocche cominciate dalla pasta frolla. Un ora prima di impastare tirate fuori il burro dal frigorifero.

In una ciotola mettete 250 g di farina setacciata e il burro a pezzetti e cominciate a impastare fino ad avere un composto sabbioso. Aggiungete lo zucchero a velo e un pizzico di sale. Grattuggiate la scorza del limone stando attente a non prendere la parte bianca che risulterà amara e unitela al composto insieme a 2 tuorli e lavorate bene fino ad avere un impasto omogeneo e compatto. Avvolgetelo nella pellicola e tenete in frigorifero almeno 30 minuti.

Mentre la pasta frolla si raffredda lavate le albicocche, tagliatele a metà e togliete il nocciolo. Tagliatele a fettine non troppo sottili e mettetele in una padella anti aderente. Aggiungete lo zucchero e fate cuocere a fiamma dolce per 15 minuti. Spegnete e tenete da parte. Accendete il forno a 180°C.

Prendete la pasta frolla e dividetela in due parti, una più grande e una più piccola. Stendete il disco più grande aiutandovi con farina e mattarello e foderate una teglia da crostata precedentemente ben imburrata. Bucherellate il fondo della frolla con i rebbi di una forchetta. Versate al suo interno il composto di albicocche.

Stendete grossolanamente la pasta frolla avanzata e coprite le albicocche spezzettando la frolla in modo da darle un aspetto sbriciolato. Infornate nella parte media del forno e fate cuocere per circa 30 minuti. Deve prendere un colore dorato. Sfornate e cospargete con dello zucchero a velo. Fate raffreddare prima di tagliarla.

Sbriciolata alle albicocche

Conservazione

La sbriciolata alle albicocche si conserva per 2-3 giorni sotto una campana di vetro.

Elena Grassi

I consigli di Elena

Usate albicocche mature e succose. Volendo potete unire alla frutta mentre cuoce dei semi di bacca di vaniglia, renderanno le albicocche ancora più dolci. Per chi non ha voglia e tempo può preparare questa torta comprando la pasta frolla surgelata, lasciandola scongelare qualche ora prima di preparare il dolce alla frutta.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!