Semifreddo ai lamponi

Il semifreddo ai lamponi è un dolce fresco, dal sapore leggero e perfetto per concludere un pasto. Ecco la ricetta

Semifreddo ai lamponi
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Dolce e ricco nel sapore, leggero e fresco nella consistenza, il semifreddo ai lamponi è il tipico dessert estivo di fine pasto che permette di addolcire e rinfrescare il palato contemporaneamente!

Ottimo da realizzare con qualsiasi tipo di frutta, il lampone dona però un particolare sapore leggermente dolce-acidulo che è la perfetta conclusione di un pranzo o di una cena tra amici! Facilissimo da preparare e ideale anche da tenere pronto in freezer per ospiti che arrivano all’ultimo minuto, potrete stupire con un dessert d’effetto senza il minimo sforzo!

Vediamo, quindi, insieme come prepararlo.

Ingredienti per la base

  • 200 g di biscotti digestive
  • 80 g di burro

Ingredienti per il semifreddo

  • 400 g di panna da montare
  • 100 g di albumi
  • 200 g di zucchero
  • 250 g di lamponi
  • 5 g di colla di pesce

Preparazione

Per preparare il semifreddo ai lamponi mettete nel mixer i biscotti digestive con il burro leggermente sciolto al microonde e frullate il tutto, il risultato finale deve assomigliare alla sabbia bagnata. Prendete degli anelli coppapasta o degli stampi per muffin e foderateli con pellicola trasparente. Versateci dentro il biscotto e pressate bene sul fondo per fare una base compatta. Mettete in frigo o in freezer a compattare.

Nel frattempo occupatevi del semifreddo. Con l’aiuto di fruste elettriche o della planetaria montate bene la panna e lasciate in frigo affinchè non si smonti, e dedicatevi alla meringa. Mettete lo zucchero con poca acqua in un pentolino a scaldare e cuocete finchè non compariranno delle bolle sulla superficie. Intanto iniziate a montare piano gli albumi facendo attenzione, se usate le stesse fruste appena utilizzate per la panna, che siano ben lavate. Versare lo zucchero bollente a filo sugli albumi continuando a montare a bassa velocità, così eviterete gli schizzi di zucchero caldo, poi aumentate la velocità delle fruste e continuare a montare finchè la meringa non sarà gonfia, lucida e soprattutto a temperatura ambiente.

1468229765_050450c2acadfdb5b79613788848f258f4e5d3c3-879505095

Mettete la colla di pesce a bagno in abbondante acqua fredda e mentre si ammorbidisce frullate i lamponi nel bicchiere di un frullatore o con un minipimer e tenete da parte. A questo punto prendete una piccola quantità di purea di lamponi e mettetela a scaldare a fiamma bassa in un pentolino e scioglietevi dentro la colla di pesce. Spegnete il fuoco e aggiungetevi tutto il resto della purea fredda.

A questo punto il gioco è fatto: in una ciotola alleggerite la polpa di frutta con la meringa e poi con la panna montata. Tirate fuori gli stampi con la base di biscotto e versarci sopra il semifreddo livellandolo bene. Mettere in freezer per almeno 3 o 4 ore affinchè il composto raffreddi bene.

Tirate fuori dal freezer e sformate pochi minuti prima di servire, decorando con gelatina e/o frutta fresca.

In alternativa potete preparare un semifreddo alla Nutella o un budino al cioccolato.

Conservazione

Il semifreddo ai lamponi si conserva in freezer.

Alice Parretta

I consigli di Alice - Il Dolce Di Alice

Potrete utilizzare la crema del semifreddo anche versandola in uno stampo unico da plumcake foderato con pellicola, livellate il composto e mettetelo in freezer per poi servirlo tagliato a fette! Potete facilmente sostituire il burro con del miele, modificando un po' il sapore finale ma per un risultato caloricamente più leggero.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!