Semifreddo scomposto ai lamponi

Il semifreddo scomposto ai lamponi è un dessert dall'aspetto molto particolare a strati estremamente semplice da realizzare. Ecco la ricetta

Semifreddo scomposto ai lamponi
Difficoltà
Preparazione
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il semifreddo scomposto ai lamponi è un goloso dessert da preparare veramente in poco tempo e gustare insieme ad ospiti dopo un po’ di attesa.

Sembra un dolce magico…gli ingredienti tutti ben miscelati tra loro e poi, raffreddandosi come per magia si scompongono lasciando strati ben distinti tra loro.

L’accoppiata ricotta-frutta è una leccornia ma con piccoli tocchi diventa un dessert golosissimo dagli ingredienti naturali, gustosi e di stagione.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo dolce.

Ingredienti

  • 400 g di lamponi
  • 200 g di ricotta
  • 100 g di mascarpone
  • 3 cucchiai di miele di acacia
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 4 fogli di gelatina
  • q.b. di panna montata
  • q.b. di granella nocciole

Preparazione

Per prima cosa, per realizzare il semifreddo scomposto ai lamponi, bisogna mettere a mollo in abbondante acqua fresca i lamponi. Eliminate le impurità che man mano vengono a galla. Scolateli e sciacquateli.

Trasferite i lamponi nel bicchiere del frullatore ad immersione e frullateli molto bene. Mettete un telo in un colino, versarvi il frullato e strizzate raccogliendo solo il succo in un contenitore. Aggiungetevi il miele di acacia così da non far ossidare la frutta.

Mettete a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina. Intanto mescolate, con lo sbattitore elettrico la ricotta e il mascarpone. Aggiungete anche lo zucchero e mescolate ancora un poco. Scaldate qualche cucchiaiata di succo di lamponi, a fiamma bassa, e inseritevi i fogli di gelatina ben strizzati. Lasciate sciogliere la gelatina.

Una volta sciolta la gelatina unificate i due succhi di lamponi e inseriteli nella crema di ricotta e mascarpone. Mescolate ancora un poco con lo sbattitore elettrico. Travasate la crema nei contenitori scelti e tenete nel frigo, nella parte più fredda, sino al momento di servire. Capovolgendoli si vede benissimo la crema che, raffreddandosi si è scomposta dando appunto un effetto scomposto…stratificato.

Capovolgete su singoli piattini il dessert,decorate i bordi con la panna montata e cospargete con granella di nocciole o frutta secca mista.

In alterantiva potete preparare un semifreddo alla Nutella o una panna cotta al cioccolato.

Conservazione

Il semifreddo scomposto ai lamponi si conserva per alcuni giorni in freezer.

Vincenzina Rocchella

I consigli di Vincenzina

Il mio consiglio è quello di preparare questo goloso dessert. E' veramente buono oltre ad avere un aspetto invitante. Suggerisco di provarlo anche con altra frutta, di stagione e colorata, se non sono reperibili i lamponi. Consiglio di provare con delle belle fragole o pesche gialle mature.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!