Soffici cannoli paradiso

I cannoli siciliani sono dei dolci amatissimi, famosi in tutto il mondo dove rappresentano il nostro paese e in particolare la Sicilia. In questa versione soffice non abbiamo la classica scorza che racchiude la crema di ricotta ma un pan di spagna soffice e sottile. Scopriamo insieme come procedere, passo dopo passo

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I cannoli paradiso sono soffici dolci di pan di spagna che racchiudono una delicatissima crema paradiso.

Niente di più semplice per preparare un dessert che andrà letteralmente a ruba per la sua morbidezza e tenerezza.

Per accelerare i tempi ed avere tutto a portata di mano è possibile realizzare le basi la mattina o la sera precedente e farcirle poi al momento del bisogno, terminando con una bella spolverata di zucchero a velo. Se avanzano, ma solo se, saranno perfetti anche il giorno dopo chiusi in un contenitore ermetico.

Vediamo quindi come prepararli.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • scorza di 1/2 limone
  • 1/2 cucchiaino di lievito vanigliato
  • 250 g di panna da montare
  • 40 g di latte condensato
  • 50 g di zucchero a velo

Preparazione

Iniziate a preparare il pan di spagna dividendo i tuorli dagli albumi e mettendo questi ultimi nella ciotola di uno sbattitore.

Aggiungete un pizzico di sale ed iniziate a montare a neve a media velocità. Quando saranno quasi montati aggiungete la metà dello zucchero (50 g) e continuate fino a che non saranno montati a neve fermissima.

Trasferite delicatamente in un’altra ciotola con l’aiuto di una spatolina. Nella stessa ciotola versate i tuorli.

Iniziate a montare pochi secondi ed aggiungete il restante zucchero (50g) e la scorsa grattugiata di mezzo limone (che potrete anche omettere).

Non lasciate mai i tuorli e lo zucchero per più tempo senza montarli. Montate bene fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, come se doveste fare un pan di spagna, per almeno 10 minuti (fino a quando il compsto scrive).

Nel frattempo setacciate le farine ed il lievito. Spegnete e setacciate di nuovo le farine ed il lievito direttamente all’interno della ciotola.

Fatelo in due tempi amalgamando delicatamente con una spatolina dal basso verso l’alto, senza far smontare il composto. Aggiungete anche i tuorli a neve molto delicatamente. Accendete il forno a 190°C , modalità statico.

Preparate le teglie, ne occorreranno 2. Andranno benissimo le placche del forno.

Tagliate due fogli di carta forno, disegnate dei cerchi con l’aiuto di un coppa pasta o di un bicchiere di circa 8 cm di diametro. Girate il foglio, poggiatelo sulla teglia ed iniziate a distribuire sui cerchi 2 o 2,5 cucchiaini colmi del composto, senza uscire dai bordi allargando pian piano con l’aiuto dellla punta del cucchiaino, senza livellare.

Dovrà essere non molto piatto, alto circa 0,5 cm. Preparata una teglia, infornatela ed iniziate a preparare la seconda. Basteranno 6/7 minuti circa fino a doratura chiara. Staccate delicatamente dal foglio di carta forno le crepes e cospargete subito con zucchero semolato.

Coprite singolarmente ogni disco con una striscia di pellicola (a contatto con la parte zuccherata). Iniziate ad arrotolare per dare la forma.

Soffici cannoli paradiso

Chiudete a caramella senza stringere troppo. Lasciate raffreddare completamente qualche ora, potrete farlo anche la sera prima.

Montate la panna fermissima (da preferire la panna vegetale perchè da un’ottima consistenza e non si smonta). Aggiungete ora il latte condensato e girate con una spatolina. Farcite con un cucchiaino facendo mantenere la forma tipo cannolo, o direttamente con una sac à poche.

Farcite tutti i cannoli e spolverizzate con zucchero a velo.

Soffici cannoli paradiso

Conservazione

Questi dolci si conserva per al massimo 2 giorni in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

Gabriella Petrozzi

I consigli di Gabriella

Importantissimo per la buona riuscita di questi teneri dolci è la preparazione dell'impasto. E' necessario che le uova siano a temperatura ambiente. Il procedimento per realizzare i dischi di pan di spagna è molto simile a quello del pan di spagna , il lievito utilizzato è pochissimo, ma rispettando i tempi della preparazione avrete un impasto ricco di bolle d'aria. La crema paradiso può essere sostituita con gelato di vari gusti, ammorbidendolo leggermente e poi inserendolo all'interno dei cannoli.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!