Tartufini al limone e cocco

Senza cottura, semplici da preparare e davvero straordinari. Il mix cocco e limone è perfetto per la stagione estiva. Scopriamo insieme come si preparano e tanti consigli utili

Tartufini al limone e cocco
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I tartufini sono dei piccoli pasticcini straordinariamente semplici da preparare, che non necessitano di un passaggio in forno e che quindi si prestano bene a qualsiasi periodo dell’anno. Dei tartufini al limone e cocco, in particolare, hanno un profumo ed un sapore fresco che li rende ideali da preparare e consumare in estate.

La ricetta è molto semplice, si può modificare a proprio piacimento, sia nella quantità di zucchero che negli ingredienti. Si può, infatti, arricchire con altri ingredienti diversi a seconda delle esigenze.

Scopriamo, quindi, insieme come preparare questi dolcetti e tanti consigli.

Ingredienti

  • 140 g di wafer
  • 2 limoni
  • 50 g di mascarpone
  • 40 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaino di limoncello
  • 20 g di farina di cocco
  • q.b di cocco rapé

Preparazione

Per portare a tavola dei tartufini al limone e cocco dovete partire dai limoni. Scegliete limoni provenienti da agricoltura biologica dal momento che andrete ad utilizzarne la scorza. Lavateli accuratamente, asciugateli e quindi grattate via la scorza, facendo attenzione che non venga intaccata la parte bianca che ha un retrogusto più amaro.

Prendete adesso i wafer alla vaniglia (o se li preferite al limone) e sbriciolateli finemente così da ottenere una sorta di pasa a cui aggiungerete la scorza di limone messa da parte prima ed il mascarpone.

Impastate velocemente ed aggiungete a questo punto anche lo zucchero a velo, latte, limoncello e farina di cocco. Dovrete continuare ad amalgamare tutti gli ingredienti fino a quando avrete ottenuto un impasto compatto e denso.

Ricavate delle palline della dimensione che preferite e quindi passatele nel cocco grattugiato. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutte le palline possibili. Riponetele su un vassoio e quindi mettete in frigorifero a riposare per circa un’ora prima di servirli ai vostri ospiti.

Tartufini al limone e mandorlePer una nota di sapore ancora più intensa potete inserire un cuore goloso all’interno dei vostri tartufini. Potete, infatti, utilizzare una mandorla intera, che donerò una croccantezza irresistibile ai vostri dolcetti.

Tartufini al limone e cocco

Conservazione

I tartufini al limone e cocco si conservano per al massimo 2-3 giorni in un contenitore ermetico. Riponete in frigorifero.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete dosare la quantità di scorza di limone in base al sapore ed al profumo più o meno intenso che volete dare. Se volete far consumare questi dolcetti anche ai più piccoli sostituite il limoncello con il succo di un limone. Il risultato sarà comunque strepitoso e davvero molto buono.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!