Tartufini di pandoro al limone

Golosi, profumati e davvero deliziosi questi tartufini di pandoro al limone. Un ottimo modo per riciclare gli avanzi delle feste. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Tartufini di pandoro al limone
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I tartufini di pandoro al limone sono dei dolcetti davvero pazzeschi, semplici da realizzare ma dal profumo e dal sapore straordinario.

Durante le feste natalizie il pandoro è protagonista sulle nostre tavole, ma spesso può essere servito in tanti modi diversi, utilizzandolo come base per la preparazione di tanti piatti diversi. I tartufini di pandoro sono sicuramente una di quelle ricette che ci consentono di rielaborare o riciclare il pandoro trasformandolo in piccoli pasticcini davvero deliziosi, da poter servire sempre durante le feste oppure quando il periodo natalizio è già passato.

Vediamo, quindi, come realizzare questi deliziosi pasticcini ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto.

Ingredienti

  • 350 g di pandoro
  • 150 g di cioccolato bianco
  • 70 g di zucchero
  • 2 limoni
  • scorza di 1 limone
  • q.b di cocco rapé

Preparazione

Per preparare i tartufini di pandoro al limone come prima cosa dovrete dedicarvi al cioccolato bianco, che dovrà essere tritato grossolanamente al coltello e poi sciolto a microonde oppure a bagnomaria.

Quando il cioccolato si sarà sciolto alla perfezione mettetelo momentaneamente da parte mentre vi dedicate al pandoro. Potete decidere di usare solo la parte interna più chiara oppure se tenere le fette intere. In ogni caso il pandoro andrà ridotto in piccoli pezzettini ed aggiunto all’interno di una ciotola. Aggiungete quindi il cioccolato bianco, che ormai sarà intiepidito, il succo e la scorza di limone e  lo zucchero.

Se preferite un risultato meno dolce potete ridurre la quantità di zucchero oppure ometterla. Il pandoro ha un sapore già dolce a cui si aggiunge quello del cioccolato bianco per cui il risultato sarà comunque ottimo anche senza aggiungere altra dolcezza.

Amalgamate per bene il tutto utilizzando una forchetta fino a quando avrete ottenuto un composto molto compatto e morbido.

Utilizzando un cucchiaio, o semplicemente con le mani, prelevate delle piccole manciate di composto e fatele roteare tra le mani fino a formare i vostri tartufini. Continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutti i dolcetti possibili dall’impasto a vostra disposizione.

Una volta pronti passateli in frigorifero per circa mezz’ora così che si compattino alla perfezione. Passato questo tempo potete dedicarvi alla loro decorazione. Grattugiate la scorza di un limone e mischiatela a del cocco grattugiato. I tartufini al limone andranno passati in questo mix che li renderà non soltanto golosi ma anche bellissimi da vedere e molto profumate. Non vi resta che servire questi dolcetti a tavola ai vostri ospiti.

Tartufini-di-pandoro-al-limone

Conservazione

I tartufini di pandoro al limone si conservano per circa un paio di giorni se riposti all’interno di un contenitore ermetico in frigorifero. Il risultato finale sarà davvero strabiliante.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Dosate la quantità di succo e scorza di limone in base al risultato finale che volete ottenere. Se lo desiderate potete aromatizzare anche l'impasto base con un po' di cocco grattugiato. Ottimo anche un ripieno, magari utilizzando della crema pasticcera. In questo modo otterrete dei pasticcini ancora più ricchi e particolari.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!