Dolci   •   Biscotti e pasticcini   •   Pasqua

Tartufini di colomba al cocco

Della colomba avanzata o semplicemente voglia di stupire i vostri amici e parenti a Pasqua? I tartufini di colomba al cocco saranno un’ottima idea. Si preparano in pochissimi minuti e saranno amatissimi da tutti. Scopriamo insieme come si preparano al meglio e tanti consigli utili

Tartufini di colomba al cocco
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I tartufini di colomba sono un ottimo modo di riciclare la colomba avanzata, purché sia senza canditi. Con solo tre ingredienti potrete realizzare un dolcetto di fine pasto facilissimo e gustoso, dal profumo intenso di cocco. Sarà infatti sufficiente amalgamare tutti gli ingredienti per ottenre dei piccoli tartufi di colomba al cocco.

Ma dobbiamo avvisarvi: uno tira l’altro e sarà davvero difficile resistere alla tentazione di mangiarli tutti! Serviti all’interno di piccoli pirottini di carta, i tartufini alla colomba vi faranno fare un figurone con i vostri ospiti.

Ingredienti

  • 150 g di colomba
  • 150 g di mascarpone
  • 70 g di farina di cocco
  • q.b di farina di cocco

Preparazione

Per preparare i tartufini di colomba come prima cosa accertati di avere della colomba avanzata di Pasqua, meglio senza canditi in modo da ottenere un bocconcino morbido. Per lo stesso motivo, meglio evitare colombe farcite con creme o occessivamente decorate: comprometterebbero il risultato finale del dolce.

A questo punto sbriciolate con le mani la colomba avanzata in una ciotola. Volendo potete anche frullarla con un robot da cucina in modo da ottenere un composto non troppo fine. Potete scegliere voi il modo più comodo per procedere.

Lavorate a crema il mascarpone in modo da renderlo morbido. Per questo passaggio non servono particolari utensili: basterà un cucchiaio di legno o da cucina. Unite il mascarpone alla colomba e iniziate a mescolare sempre con un cucchiaio così da distribuire per bene tutto il formaggio. Dovrete ottenere un composto morbido e omogeneo.

Ora non vi resta che aggiungere la farina di cocco. Sarà quest’ultima infatti ad asciugare il composto e conferirgli una consitenza adatta a essere lavorato facilmente con le mani.

Formate delle palline grandi un po’ meno di una noce, passatele nella farina di cocco rimanenete e adagiatele su un piatto. Riponetele in frigorfero per 3-4 ore prima di servirle così che abbiano il tempo di compattarsi.

Conservazione

Potete conservare i tartufini di colomba avanzati in frigorifero ben coperti da pellicola, per 3-4 giorni.

Beatrice Piselli

I consigli di Beatrice

Se il composto dovesse risultare troppo morbido potete bagnarvi leggermente le mani con l'acqua prima di procedere alla preparazione dei tartufi di colomba avanzata. In alternativa aggiungete un altro poco di farina di cocco fino a che l'impasto non avrà raggiunto la giusta consistenza. I più golosi poi potranno aggiungere anche un cucchiaino di cacao amaro per trasformare questa ricetta con la colomba avanzata in un dolce degno di una pasticceria.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!