Tiramisù alla nocciola

Con un buon tiramisù alla nocciola porterete a tavola un dolce al cucchiaio irresistibile, molto goloso ed a dir poco eccezionale. Scopriamo insieme come procedere ed alcune varianti di questo dolce

Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un buon tiramisù è sempre un’ottima idea per terminare un pasto o per servire un dessert di sicuro successo in tante occasioni diverse. Questo tiramisù alla nocciola costituirà una variante della ricetta classica davvero molto golosa, realizzata con pochi e semplici ingredienti, con una preparazione abbastanza veloce ma che darà vita ad un risultato perfetto e soprattutto dal sapore inconfondibile molto coinvolgente.

Il sapore dei savoiardi si sposerà benissimo con la bagna al latte e cacao e con la crema alla nocciola. Il risultato finale sarà un dolce davvero irresistibile. Scopriamo quindi come prepararlo.

Ingredienti

  • 400 g di mascarpone
  • 80 g di zucchero
  • 150 ml di panna da montare
  • 2 cucchiai di crema di nocciole
  • q.b di savoiardi
  • q.b di latte
  • q.b di cacao in polvere

Ingredienti per decorare

  • q.b di cacao in polvere
  • q.b di granella di nocciole

Come preparare il tiramisù alla nocciola

La prima cosa da fare per preparare il tiramisù alla nocciola sarà dedicarsi alla realizzazione della crema. Come prima cosa all’interno di una ciotola dovrete aggiungere il mascarpone, lo zucchero e la crema di nocciole e cacao.

Tiramisù alla nocciola
Crema alla nocciola nella crema

Amalgamate il tutto con delle fruste elettriche in maniera tale da ottenere una crema ben vellutata.

La crema di nocciole potrà essere realizzata anche in casa, aggiungendo all’interno di un mixer delle nocciole intere e dello zucchero di canna. Aggiungete anche qualche cucchiaio di cacao e fate frullare il tutto per diversi minuti, fino a quando la nocciole rilasceranno l’olio presente al loro interno e si venga quindi a formare una crema ben liscia e densa.

Tiramisù alla nocciola
Panna montata

A questo punto dedicatevi alla panna, che dovrà essere montata a neve ben ferma. Per quest’operazione utilizzate sempre della panna molto fredda, che avrete quindi tenuto in frigorifero per diverse ore oppure messo in freezer. Per un risultato migliore ed in minor tempo potete aggiungere anche le fruste e la ciotola in cui montate la panna in frigorifero. In questo modo, infatti, tutti gli utensili che verranno a contatto con la panna saranno ben freddi e questo vi permetterà di montarla molto più velocemente.

Una volta montata la panna andrà aggiunta poco per volta alla crema preparata precedentemente. Effettuate dei movimenti delicati, amalgamando dall’alto verso il basso così da non smontare la panna. Avrete così ottenuto una crema perfetta e quindi non vi resta che passare alla stratificazione all’interno della vostra pirofila.

Tiramisù alla nocciola
Savoiardi nella bagna di latte e cacao

All’interno di una ciotola mischiate insieme del latte e qualche cucchiaio di cacao amaro in polvere. Otterrete in questo modo una bagna in cui dovrete inzuppare i vostri savoiardi, che poi disporrete a creare il primo strato del vostro tiramisù.

Tiramisù alla nocciola
Crema sul primo strato di savoiardi

Create quindi uno strato di crema alla nocciola e nuovamente un altro strato di savoiardi, sempre inzuppandoli prima nella bagna di latte e cacao.

Tiramisù alla nocciola
Secondo strato di crema

Create quindi un altro strato di crema ed a questo punto passate alla decorazione.

Tiramisù alla nocciola
Decorazione del tiramisù

Trasferite la crema rimanente all’interno di una sac à poche con punta a stella e create tanti piccoli ciuffetti su tutta la superficie del vostro dolce.

Tiramisù alla nocciola
Cacao amaro

Non vi resta, quindi, che spolverizzare con del cacao amaro in polvere e poi decorare con della granella di nocciole. Il tiramisù alle nocciole andrà quindi messo in frigorifero a riposare per circa un paio d’ore prima di poterlo servire ai vostri ospiti così che tutti i sapori abbiano il tempo di fondersi tra loro dando vita ad un dolce al cucchiaio davvero strepitoso.

Tiramisù alla nocciola

Tiramisù alla nocciola e caffè

Se la nota classica al caffè del tiramisù è per voi rinunciabile potete decidere di sostituire la bagna di latte e cacao con la classica bagna al caffè. In questo caso i savoiardi andranno inzuppati nel caffè espresso, eventualmente arricchito dalla presenza di qualche cucchiaio di latte, e successivamente farcire con la crema alla nocciola.

Il risultato finale sarà comunque molto goloso ed avrà una nota di sapore ancora più particolare che ricorderà il classico dolce al cucchiaio.

Tiramisù alla nocciola

Conservazione del tiramisù alla nocciola

Il dolce si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero sotto una campana di vetro.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Dosate la quantità di crema alla nocciola da aggiungere alla crema in base al sapore più o meno intenso che volete darvi. La quantità di strati da realizzare dipende dall'aspetto che volete dare al vostro dolce. Dal momento che la crema di nocciole è già zuccherata dosate di conseguenza anche la quantità di zucchero nella crema, diminuendola se preferite un sapore meno dolce.