Dolci   •   Torte

Torta al mascarpone, cioccolato e gelée all’arancia

La torta al mascarpone, cioccolato e gelée all'arancia sarà perfetta per festeggiare il Natale con una nota dolce strepitosa. In più è un dolce bellissimo da presentare, che saprà stupire proprio tutti. Scopriamo insieme come procedere

Torta al mascarpone, cioccolato e gelée all’arancia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Sicuramente i festeggiamenti di Natale ben valgono la pena di investire un po’ di tempo nella realizzazione di un dolce speciale: in questa versione il richiamo al classico gusto della cema mascarpone viene mixato all’abbinamento godurioso con il cioccolato fondente e la gelée di arancia caramellata, che doneranno un’intensità ed una ricchezza del tutto invernale a questa torta che verrà poi decorata coma se fosse un bosco incantato con delle scaglie di cioccolato che simuleranno i tronchi degli alberi. Per un festeggiamento d’eccezione come quello delle feste ci vuole una torta che sia all’altezza!

Scopriamo, quindi, passo dopo passo come preparare una torta al mascarpone, cioccolato e gelée.

Ingredienti per la base

  • 3 uova
  • 110 g di zucchero
  • 95 g di farina 00
  • 10 g di fecola di patate
  • 15 g di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la bagna

  • 100 g di latte intero
  • 100 g di zucchero
  • 30 g di cacao

Ingredienti per la mousse al mascarpone

  • 240 g di panna
  • 240 g di mascarpone
  • 100 g di zucchero a velo
  • 6 g di colla di pesce

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 250 g di latte intero
  • 75 g di tuorli
  • 75 g di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • 20 g di amido di mais

Ingredienti per la gelée

  • 2 arance
  • 3 g di colla di pesce
  • 4 cucchiai di zucchero

Ingredienti per la Namelaka

  • 6 g di miele
  • 160 g di latte intero
  • 140 g di cioccolato extra fondente
  • 200 g di panna
  • 3 g di colla di pesce

Ingredienti per decorare

  • q.b di cioccolato fondente
  • q.b di cioccolato bianco
  • q.b di cacao amaro

Preparazione

Per la torta al mascarpone, cioccolato e gelée all’arancia iniziate con le preparazioni di base.

Realizzate per prima la namelaka, inserite il cioccolato fondente in una ciotola capiente e scaldate al microonde per far sciogliere completamnete. Nel frattempo scaldate bene il latte con il miele a fiamma media e fate ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda: quando il latte bolle, inseriteci la colla di pesce ben strizzata e mescolate, poi versate il latte sul cioccolato fuso e mescolate bene, anche passando il composto al minipimer se lo avete. Unite la panna liquida fredda di frigo, coprite con pellicola e lasciate riposare almeno una notte.

Pulite a vivo due arance in modo da rimuovere la buccia ma anche lo strato di pellicola bianca interposta tra la polpa e la buccia, tagliate gli spicchi di polpa e metteteli in una casseruola, strizzando quel che resta dell’arancio per usare anche il succo; unite lo zucchero e due o tre pezzetti di buccia di arancia e fate bollire piano per oltre mezz’ora finché il composto si sarà asciugato e amalgamato e sarà una composta. Frullatela al minipimer, poi mettete a bagno la colla in acqua fredda, strizzatela bene quando è morbida e inseritela nella composta di arance bollente. Versate in uno stampo rotondo diametro 12 cm e mettete in freezer.

In planetaria o con fruste elettriche montate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero, anche per più di 5 minuti, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Intanto setacciate farina, fecola, cacao e pizzico di sale e poi versate tutto nella montata di uova, mescolando dal basso verso l’alto con un mestolo per non smontare il composto. Accendete il forno a 175°C. Imburrate e infarinate uno stampo di diametro 20 cm e versateci il composto all’interno, infornando per circa 20 minuti ed effettuando la prova stecchino prima di estrarre dal forno. Lasciatelo poi freddare su di una gratella: quando sarà ben freddato, tagliatene la calotta, pulitelo alla base e sui bordi rimuovendo la crosta e create tre dischi uguali alti circa 2 cm.

Dedicatevi alla crema pasticcera, mettete in una casseruola il latte a scaldare, intanto a parte lavorate bene i tuorli con lo zucchero e la vaniglia, con una frusta a mano o anche quelle elettriche, poi inseriteci la maizena: quando il latte bolle versate la pastella di uova e zucchero e mescolate bene con una frusta a mano finché la crema sarà addensata. Versate in un contenitore freddo e lasciate freddare. In un casseruola scaldare il latte con lo zucchero e il cacao portando a ebollizione, poi fate freddare la bagna.

Realizzare la mousse mascarpone, montate la panna fresca con le fruste elettriche e, in un’altra ciotola capiente lavorate con le stesse fruste il mascarpone, lo zucchero a velo e 150 grammi di crema pasticcera. Mettete a bagno la colla di pesce in acqua fredda, scaldate un cucchiaio di crema pasticcera al microonde e scioglieteci all’interno la colla ben strizzata, mescolando bene. Incorporate al resto del composto col mascarpone mescolando subito molto velocemente in modo che non si formino grumi. Incorporate anche la panna da montare facendo attenzione a non smontare il composto.

A questo punto siete pronti per assemblare la torta. Predisponete un anello da pasticceria o usate il bordo di uno stampo a cerniera del diametro di 16-18 cm, con i bordi foderati con della pellicola alimentare o delle strisce di carta da forno. Adagiateci all’interno il primo disco di pan diSpagna e bagnatelo con la bagna al cacao, Versateci sopra la metà della mousse mascarpone, livellate bene e coprite col secondo disco, inumiditelo con la bagna e versateci sopra la crema al cioccolato fondente spalmandola bene inserite esattamente al centro la gelée di arance, premendo affinché affondi nella namelaka. Coprire con il terzo disco, bagnarlo con la bagna al cacao e inserire la restante mousse mascarpone livellando. Inserire in frigorifero.

Mentre la torta rapprende prendete la misura dell’altezza fina le della torta e realizzate delle strisce di carta da forno di due cm più alte, poggiatele su una teglia che possa entre in frigorifero.

Sciogliete il cioccolato bianco e con un pennellino – o con un cotton fioc – disegnate delle striature bianche sulle strisce di carta, che simuleranno la lavorazione di un tronco di legno. Inserite in frigorifero mentre sciogliete, il cioccolato fondente, estrete le strisce dal frigo e copritele con uno strato generoso di cioccolato in modo che venga una lastra un pò altina. Mettete in frigorifero a rapprendere.

Quando la torta sarà pronta sformatela dall’anello, livellate i bordi con una spatola e spolverizzate la superficie con del cacao amaro. Poi rompete le strisce di cioccolato piegandole come per arrotolarle e creando delle lamelle verticali di cioccolato che farete aderire ai lati dela torta ricoprendone tutto il perimetro. Conservate in frigorifero fino al momento di servire.

Torta al mascarpone, cioccolato e gelée all'arancia

Conservazione

La torta al mascarpone, cioccolato e gelée all’arancia si cosnerva per al massimo un paio di giorni in frigo sotto una campana di vetro.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Ci sono molte preparazioni da effettuare ma molte di queste si possono preparare diversi giorni prima: il pan di spagna si può conservare già tagliato a dischi in freezer e usato al momento, esattamente come la gelée di arancia che viene utilizzata da congelata, e anche bagna, crema pasticcera enamelaka possono essere realizzate fino a due giorni prima e conservate ben impellicolate fino al giorno dell'assemblaggio.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

23 dicembre 2018 - 21:36:06

Nooooo stupenda.......auguri....augurissimi

0
Rispondi
Rossella Gallori
Alice Parretta

24 dicembre 2018 - 18:01:37

Buine feste a tutti!

0