Dolci   •   Torte

Torta al pistacchio con crema di mascarpone e frutta fresca

Golosissima e molto bella da servire la torta al pistacchio con crema di mascarpone e frutta fresca. Un dolce cremoso, profumatissimo e dall'aspetto colorato davvero irresistibile. Ecco la ricetta

Torta al pistacchio con crema di mascarpone e frutta fresca
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta al pistacchio con crema di mascarpone e frutta fresca è un dolce ricco e particolare, bello da vedere ma soprattutto buonissimo. Indicata per una ricorrenza speciale (ad esempio un compleanno), questa torta non è affatto difficile da realizzare e stupirà i vostri ospiti per la sua golosità.

Si tratta di una base di Pan di Spagna al pistacchio farcita con crema di mascarpone e decorata con panna montata e frutta fresca. Un dolce classico ideale per tante occasioni e ricorrenze. Vediamo insieme come si prepara e dei piccoli consigli per decorarla al meglio.

Ingredienti per la torta al pistacchio

  • 4 uova
  • 100 g di farina 00
  • 50 g di farina di pistacchio
  • 120 g di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di aroma vaniglia

Ingredienti per la crema al mascarpone

  • 400 ml di panna da montare
  • 4 cucchiai di zucchero a velo
  • 250 g di mascarpone

Ingredienti per decorare

  • 2 kiwi
  • 5 fragole
  • q.b. di ananas
  • q.b di gelatina
  • q.b. di panna da montare

Preparazione

Per la realizzazione della torta al pistacchio con crema di mascarpone e frutta fresca, innanzitutto dovrete realizzare il Pan di Spagna al pistacchio. Queste dosi sono per una tortiera a forma di cuore del diametro di 22 cm ma potrete utilizzare anche una teglia rotonda o quadrata, l’importante è che sia di queste dimensioni (altrimenti il Pan di Spagna sarà molto basso).

Procediamo, quindi con la preparazione del dolce: in una ciotola capiente mettete le uova, lo zucchero e l’aroma di vaniglia. Uitlizzando le fruste elettriche, montate il tutto fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso (ci vorranno all’incirca 10 minuti). A questo punto unite la farina 00 setacciata e successivamente anche la farina di pistacchi siciliani.

Con una spatolina mescolate il tutto delicatamente, con movimenti rotatori dal basso verso l’alto, per evitare di smontare il composto. Infine versate l’impasto in una teglia del diametro di 22 cm circa ricoperta di carta da forno (oppure oleata ed infarinata). Infornate il Pan di Spagna al pistacchio in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti.

Per verificare la cottura della torta, sarà necessario infilzarla con un bastoncino di legno per spiedini e se ne uscirà asciutto allora significa che il Pan di Spagna è cotto, quindi sfornatelo e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente.

Nel frattempo preparate una bagna analcolica per torte: in un pentolino mettete 200 ml di acqua, 2 cucchiai di zucchero e la scorza intera di 1 limone non trattato. Mettete il pentolino sul fuoco e fate bollire lo sciroppo per circa 30 minuti, dopo di che fatelo raffreddare. Se lo preferite, per fare una bagna alcolica, sarà possibile aggiungere 2 cucchiai di rhum quando la bagna si sarà raffreddata.

Crema al mascarpone e composizione

Mettete quest’ultimo in una ciotola e aggiungete 2 cucchiai di zucchero a velo e 200 ml di panna montata. Mescolate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea. A parte montate i rimanenti 200 ml di panna fresca, che servirà per decorare la torta.

Quando il Pan di Spagna si è raffreddato, tagliatelo in 3 strati dello stesso spessore. Posizionate il primo strato su un vassoio da portata e spennellatelo con la bagna analcolica al limone, quindi farcite con uno strato generoso di crema al mascarpone e sovrapponete un altro strato di Pan di Spagna al pistacchio.

Ripetete l’operazione di spennellatura e di farcitura fino ad arrivare al terzo strato, infine mettete la panna montata in una sac-à-poche con bocchetta a stella e decorate la torta. Per completare, decorate con frutta fresca a vostro piacimento ma non dimenticate di spruzzare (o spennellare) la frutta con della gelatina, per fare in modo che rimanga fresca e lucida.

La vostra torta al pistacchio con crema di mascarpone e frutta fresca è adesso pronta per essere consumata oppure potrete riporla in frigorifero fino al momento di consumarla.

Torta al pistacchio con crema di mascarpone e frutta fresca

Conservazione

Questo dolce può essere conservato all’interno di un contenitore per al massimo 2 giorni dalla preparazione e riposto opportunamente in frigorifero.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Potrete sostituire la crema di mascarpone con la classica crema pasticcera e decorarla con la frutta fresca di stagione. Per una versione senza lattosio (e quindi più digeribile) potrete utilizzare la panna e il mascarpone entrambi senza lattosio, facilmente reperibili in tutti i supermercati.

Altre ricette interessanti
Commenti
Marisa Trionfante
Marisa Trionfante

27 febbraio 2018 - 09:41:32

Che golosità questa torta!!!

0
Rispondi
Marisa Trionfante
Giovanna La Barbera

27 febbraio 2018 - 09:46:00

Grazie! :)))

0