Dolci   •   Torte   •   Senza glutine

Torta di mandorle e ricotta senza farina

Sofficissima e realizzata senza farina, il che la rende perfetta anche per chi ha intolleranze alimentari. La torta di mandorle e ricotta senza farina è un dolce strepitoso e super buono al quale sarà davvero difficile dire di no. Ecco la ricetta per prepararla

Torta di mandorle e ricotta senza farina
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta di mandorle e ricotta senza farina è un dolce semplice e delicato che piacerà a grandi e piccini. ancora più buono e particolare rispetto alla classica torta di mandorle.

All’interno rimane umida e fondente, quasi da mangiare con il cucchiaino ed è una buona soluzione se volete servire un dolce da fine pasto che sia anche veloce e semplice da fare: non lascerà nessuno deluso!

L’assenza di farina la rende perfetta anche per gli intolleranti al glutine, mentre il limone le regala un sapore fresco e aromatico, adatto in ogni stagione. Scopriamo insieme come procedere.

Ingredienti

  • 300 g di ricotta di pecora
  • 250 g di mandorle
  • 180 g di zucchero
  • 3 cucchiai di mandorle a filetti
  • 110 g di burro
  • scorza di 2 limoni
  • 4 uova

Preparazione

Frullate le mandorle con 50 g di zucchero fino a ridurle in polvere. Usate il mixer con brevi impulsi e non frullatele troppo per evitare che rilascino il loro olio. Tenete da parte.

Con le fruste elettriche, montate per qualche minuto il restante zucchero con il burro ammorbidito e la scorza grattugiata di limone.

Unite i tuorli uno ad uno al composto di burro e zucchero, mescolando fino a quando non siano ben incorporati.

Unite poi la farina di mandorle e la ricotta ben sgocciolata e amalgamate bene. Montate gli albumi a neve e uniteli delicatamente al composto, incorporandoli con una spatola, fino ad avere un composto uniforme.

Imburrate uno stampo a cerniera da 20 cm di diametro, versatevi il composto, livellate la superficie con una spatola o con il dorso di un cucchiaio e cospargetela con le mandorle a filetti.

Cuocete a 150°C nel forno ventilato per un’ora circa. Fate la prova stecchino per verificare la cottura, ma considerate che al centro la torta dovrà restare comunque piuttosto umida. Lasciatela dentro al forno spento per 5-10 minuti e aspettate almeno un’ora prima di sformarla.

Conservazione

La torta di mandorle e ricotta senza farina si conserva per 3 giorni fuori dal frigo. 

Alice Del Re

I consigli di Alice

Prima di servire la torta di mandorle e ricotta senza farina potete spolverarla di zucchero a velo e aggiungere ancora qualche mandorla a filetti. Per un'alternativa più originale potete sostituire le mandorle con altra frutta secca a guscio, mentre se volete renderla ancora più delicata potete usare ricotta vaccina al posto di quella di pecora.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!