Dolci   •   Torte

Torta di pane

La torta di pane è un'ottima idea per utilizzare del pane raffermo, che viene arricchito da ingredienti semplici. Vediamo la ricetta per prepararla ed alcune idee golose per servirla in mille varianti diverse

Torta di pane
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta di pane è un modo perfetto per non sprecare del pane avanzato, che arricchito con ingredienti semplici e facilmente reperibili diventa un ottimo dolce.

Si tratta di una preparazione di origini molto povera, ma riscoperta in tutta Italia, dove a seconda delle tradizioni e dei prodotti tipici locali viene arricchita in maniera diversa.

Vediamo quindi come preparare la torta di pane raffermo ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 500 g di pane raffermo
  • 500 ml di latte intero
  • 100 g di gocce di cioccolato
  • 120 g di burro
  • 140 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 60 g di mandorle pelate
  • 120 g di farina 00
  • 35 g di pangrattato
  • scorza di 1 limone grattugiato

Preparazione

Per iniziare la preparazione della torta di pane dovete partire proprio dal pane raffermo, che dovrete privare della crosta esterna e poi mettere nel latte ad ammorbidirsi per all’incirca 10-15 minuti.

Il tempo di riposo dipende da quanto è duro il pane e dalla dimensione die quadrotti che avete realizzato. Se avete, invece, lasciato le fette intere i tempi potrebbero leggermente allungarsi. Saprete di aver raggiunto il risultato perfetto quando il pane si sarà perfettamente ammorbidito.

Mentre aspettate che il pane sia ben morbido dedicatevi all’impasto della torta. In una ciotola ben capiente aggiungete lo zucchero e le uova e lavorate bene, aggiungete il burro, che deve essere ben morbido, quindi lascito fuori dal frigorifero per almeno un’ora oppure passato per qualche secondo al microonde.

E’ importante che il burro sia ben lavorabile per ottenere un risultato davvero perfetto e poter lavorare il composto alla perfezione. Se non avete fatto ammorbidire a temperatura ambiente il burro e non avete a disposizione un microonde potete mettere il burro in un piattino e coprire con un bicchiere vuoto che avrete scaldato con dell’acqua calda. In pochi minuti il vostro burro inizierà ad ammorbidirsi e potrà essere utilizzato per questa preparazione.

Aggiungete adesso anche il pane, che avrete strizzato per bene e continuate ad amalgamare l’impasto. E’ importante strizzare molto bene il pane perchè della quantità eccessiva di latte potrebbe rendere il vostro impasto troppo morbido e soprattutto potreste non raggiungere il risultato sperato.

A questo aggiungete adesso le gocce di cioccolato, le mandorle pelate intere oppure tritate grossolanamente al coltello ed infine la farina e la scorza di limone, setacciandola per evitare la formazione di grumi.

Amalgamate per bene tutto e l’impasto per la torta è così pronto. Prendete adesso una tortiera di circa 24 cm di diametro, imburratela a cospargetela con del pangrattato, eliminando poi quello in eccesso.

Versate l’impasto della torta all’interno della tortiera, livellandone perfettamente la superficie e poi mettetela in forno preriscaldato a 180°c per all’incirca 65 minuti.

Quando la vostra torta di pane sarà ben dorata in superficie sfornatela e lasciatela freddare un po’ prima di portarla a tavola ai vostri ospiti, spolverizzandola magari con del cacao o del semplice zucchero a velo.

Torta-con-pane-raffermo-84545

Consigli e varianti

La torta di pane può essere preparata in mille varianti. Potete ad esempio utilizzare della scorza d’arancia ed aggiungere poi della frutta candita, oppure potete sostituire le mandorle con le nocciole. Sperimentate pure gli abbinamenti di sapore che preferite per arricchire il sapore della vostra torta. Se lo desiderate potete dare una nota di sapore più decisa alla torta aggiungendo anche ½ bicchierino di rum oppure un aroma al liquore se a consumare il dolce saranno anche i bambini.

La torta di pane è molto apprezzata dagli adulti, ma in alternativa potete servire una torta sbrisolona, una sbriciolata alla Nutella oppure una crostata alla Nutella, che di certo metterà d’accordo proprio tutti.

Torta con pane raffermo salata

Potete preparare una versione salata di questa ricetta aggiungendo delle uova, del formaggio e delle verdure al pane raffermo ammorbidito e ben strizzato. Otterrete una versione rustica delle amatissime torte salate.

Conservazione

La torta di pane si conserva per 3 giorni al massimo se chiusa all’interno di un contenitore ermetico oppure posta sotto una campana di vetro in un luogo asciutto. È importante, infatti, tenere la torta al riparo dall’umidità e dall’aria per evitare che si indurisca e perda parte del suo sapore.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!