Dolci   •   Torte

Torta morbida di datteri all’arancia

La torta di datteri e arancia ha delle leggere somiglianze con la Djamilah algerina, ma con alcune differenze, poiché contiene una piccola quantità di farina ed è arricchita con spremuta di arancia.

Torta morbida di datteri all’arancia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Gli ingredienti principali sono i datteri e le mandorle, che donano al dolce note profumate e zuccherine. Il succo fresco d’arancia regala alla torta un effetto soffice e umido, oltre a bilanciare con un retrogusto agrumato, il sapore deciso dei datteri.

E infine ci sono le mandorle, che ad ogni morso rilasciano un delizioso gusto tostato e aromatico.

Ingredienti

  • 4 uova
  • 150 g di zucchero
  • 300 g di datteri denocciolati
  • 120 g di mandorle
  • 50 g di farina 00
  • 3 cucchiai di fecola di patate
  • 1 bustina di vanillina
  • 30 ml di succo d’arancia
  • 30 g di burro
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Preparazione

Preriscaldare subito il forno a 200° in modalità statica. In un mixer o con un coltello, riducete i datteri in tanti pezzettini, cotrollando bene che non vi siano noccioli. Intanto, scottate in una pentola le mandorle e privatele della buccia. Quindi, dopo averle asciugate bene, infornatele su una placca coperta da carta forno e fatele tostare leggermente. Quando saranno tostate e ormai raffreddate, passatele in un mixer con metà dello zucchero fino a renderle una farina.

Nel frattempo, sciogliete il burro e lasciate da parte. Con una frusta elettrica, in due ciotole, rompete le uova separando i tuorli dagli albumi. Iniziate montando i tuorli con lo zucchero restante, la vanillina e, quando saranno chiari, unire la fecola di patate, la vanillina e la farina, continuando a montare il composto. A questo punto, unite nella stessa ciotola il burro a filo, poi il succo dell’arancia spremuta. Quando gli ingredianti sarano ben amalgamati, a mano aggiungere la farina di mandorle.

In un’altra bowl, ora, montate a neve fermissima gli albumi e uniteli un po’ per volta all’altro composto, con una spatola a mano, dal basso verso l’alto. Prendete quindi una teglia tonda diametro 24 cm o uno stampo da bundt cake se volete un effetto estetico più bello, imburratelo e infarinatelo, e versate l’impasto.

Cuocete la torta per i primi 20 minuti a 200°, e gli utlimi 20/25 abbassatela a 180°. Quando sarà cotta, fatela raffreddare su una gratella e servite.

Torta morbida di datteri all’arancia

Conservazione

La torta datteri e arancia può essere conservata per 3 giorni in una scatola per dolci in luogo asciutto o in una busta di carta per conservare il pane.

Annalisa D'incecco

I consigli di Annalisa

Quando montate gli albumi, aggiungete nella ciotola due tre gocce di limone: queste renderanno la montata più stabile e soda. Evitate di spolverare la torta con dello zucchero a velo, essendo già abbastanza dolce. Se proprio volete decorarla, aggiungete qualche fogliolina di menta o scorzetta di arancia, per dare un tocco di colore e freschezza.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!