Dolci   •   Torte

Torta Raffaello con crema al cioccolato bianco

La torta Raffaello con crema al cioccolato bianco è un vero trionfo di sapori in cui cocco e cioccolato si fondono alla perfezione. Ecco la ricetta

Torta Raffaello con crema al cioccolato bianco
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta Raffaello è un vero e proprio peccato di gola a cui è impossibile dire di no. Si tratta, infatti, di un dolce che ha come base una golosissima torta al cocco che viene aromatizzata ed arricchita da una crema al cioccolato bianco ed una decorazione con cocco grattugiato ed i famosissimi cioccolatini Raffaello a cui questa torta chiaramente si ispira.

Realizzare questa torta richiede alcuni passaggi, un po’ di dedizione e di manualità ma il risultato finale sarà davvero strepitoso, soffice e cremoso, bello da portare a tavola e soprattutto dal profumo e dal sapore irresistibile. Andrà conservata in frigorifero per alcune ore prima di essere servita in maniera tale che tutti gli ingredienti si amalgamino per bene tra loro e diano vita ad un vero e proprio capolavoro di pasticceria.

Vediamo, quindi, come preparare questo dolce.

Ingredienti per la torta al cocco

  • 130 g di farina 00
  • 100 g di farina di cocco
  • 60 g di fecola di patate
  • 90 ml di olio di semi
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito vanigliato

Ingredienti per la crema

  • 300 g di mascarpone
  • 200 ml di panna
  • 220 g di cioccolato bianco

Ingredienti per decorare

  • q.b di cocco rapé
  • q.b. di Raffaello

Come preparare la Torta Raffaello

Per iniziare la preparazione della torta Raffaello con crema al cioccolato bianco dovete iniziare dalla base, ovvero dalla preparazione della torta al cocco. Dovrete, infatti, lavorare le uova e lo zucchero fino a formare un composto che sia ben areato e spumoso. Per ottenere un risultato perfetto dovrete utilizzare delle fruste elettriche oppure lavorare il tutto all’interno della planetaria.

Aggiungete quindi a filo l’olio di semi e continuate a lavorare il composto. Aggiungete, quindi, gli ingredienti secchi, che avrete precedentemente setacciato così da evitare la formazione di grumi. Continuate a lavorare il tutto fino a quando avrete ottenuto una consistenza ben cremosa e densa in cui tutti gli ingredienti si saranno fusi alla perfezione.

Il composto così ottenuto andrà versato all’interno di una tortiera di 24 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata. Mettete in forno preriscaldato a 180° per 35-40 minuti così che la base al cocco si cuocia alla perfezione.

A questo punto dedicatevi alla realizzazione della crema al cioccolato.

Crema al cioccolato bianco

Prendete la panna montata e montatela a neve ben ferma utilizzando delle fruste elettriche. Mettete momentaneamente da parte e dedicatevi al mascarpone, che andrà privato del liquida in eccesso e lavorato all’interno di una ciotola così da renderlo ben cremoso. Aggiungete la panna e mescolate con movimenti delicati dell’alto verso il basso.

Dedicatevi al cioccolato bianco, che dovrete tritare grossolanamente al coltello e successivamente fondere a bagnomaria oppure passando per qualche secondo al microonde. Una volta ben sciolto ed intiepidito andrà aggiunto alla crema di mascarpone e panna. Amalgamate per bene il tutto ed a questo punto la vostra crema è pronta.

Composizione della torta Raffaello

Riprendete la base al cocco, che nel frattempo si sarà freddata, e dividetela in due dischi uguali. Su un piatto da portata o su un vassoio adagiate la base della vostra torta. Decidete se bagnare la base in maniera tale da avere un risultato più umido. Potete utilizzare una bagna per torte alcolica o analcolica, a seconda degli ospiti che consumeranno questo dolce.

Una volta bagnato il primo strato potete aggiungere una parte della crema al cioccolato bianco. Adagiate il secondo disco, bagnate anche questo e stendete uno strato di crema così da ricoprite tutta la superficie ed i bordi.

Fatto questo non vi resta che passare alla decorazione che dovrà avvenire con del cocco grattugiato, con cui coprirete l’intera torta, sia sulla superficie che sui lati. Decorate a questo punto soltanto con dei  Raffaello sulla superficie e fate riposare il tutto in frigorifero per almeno 2-3 ore così che tutti i sapori possano fondersi alla perfezione ed ottenere un risultato davvero perfetto.

Sarà altrettanto golosa e molto particolare anche una torta Ferrero Rocher, che allo stesso modo richiama dei famosi cioccolatini il cui sapore viene riproposti all’interno di una torta.

Torta-Raffaello

Varianti

Questo dolce è molto goloso e riprende il sapore degli amatissimo Raffaello, che tutti conosciamo.

Nonostante ciò, però, le variant a cui possiamo dare vita sono davvero tantissime. Scopriamone alcune.

Torta Raffaello bimby

Se avete il Bimby a vostra disposizione potete utilizzarlo per la preparazione di questa ricetta. Dovrete innanzitutto dedicarvi alla base lavorando le uova e lo zucchero per 30 secondi a velocità 4. Aggiungete quindi l’olio, e fate proseguire la lavorazione per 30 secondi. Successivamente inserite gli ingredienti secchi.

Lavorate il tutto per 2 minuti a velocità 4 fino a quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo che trasferirete all’interno della teglia e dovrete cuocere in forno secondi i tempi indicati.

Montate all’interno del bimby la panna a neve ben ferma utilizzando la farfalla lavorando a velocità 3 per 40 secondi. Aggiungete quindi il mascarpone ed il cioccolato bianco precedentemente fuso.

Avrete ottenuto in questo modo tutti gli ingredienti necessari per passare alla composizione della torta. Con il bimby, però, risparmierete molto tempo e tanta fatica nella preparazione di questa torta.

Torta Raffaello con ricotta

Se lo desiderate potete realizzare la crema utilizzando al posto del mascarpone della ricotta. In questo caso, infatti, la crema è stata realizzata senza ricotta, come spesso invece si fa, ma se lo desiderate potete utilizzare questo tipo di formaggio fresco per la realizzazione della crema. Il risultato finale sarà comunque molto goloso e particolare e vi permetterà di ottenere un grandissimo successo.

Come conservare la torta Raffaello

La torta andrà conservata in frigorifero per al massimo un paio di giorni sotto una campana di vetro, in maniera tale da preservare la freschezza di tutti gli ingredienti.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

E' importante prestare sempre molta attenzione alla cottura della torta, facendo la prova stuzzicadenti prima di sfornare. Al posto della crema proposta potete utilizzare una crema pasticcera al cioccolato bianco oppure una crema al latte, da poter aromatizzare al cioccolato bianco e quindi donare una nota ancora più fresca al dolce.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!