Dolci   •   Torte   •   Senza glutine

Torta sabbiosa mantovana o torta del 3

Una torta soffice e golosa che ricorda la classica torta paradiso ma sia più semplice da preparare? La torta sabbiosa o torta del 3 è quello che fa al caso vostro. Si tratta, infatti, di un dolce tipico della città di Mantova facilissimo da preparare e da ricordare

Torta sabbiosa mantovana o torta del 3
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta sabbiosa è una ricetta mantovana molto amata, ricordata anche per la sua facilità di esecuzione. Basterà, infatti, ricordare il numero 3 per dosare gli ingredienti alla perfezione, anche se non avete il vostro ricettario a portata di mano. Per questo motivo questa torta tipica di Mantova viene chiamata anche torta del 3.

La preparazione è molto semplice ed il risultato finale è davvero straordinario, soffice e dalla consistenza sabbiosa davvero irresistibile che ricorda quella della classica torta paradiso.

Una ricetta potrà essere utilizzata per realizzare tante altre versioni, ad esempio, giungendo l’aroma che più preferite oppure utilizzando il bimby per la sua preparazione. In ogni caso darete vita ad un dolce caratteristico della cucina mantovana ma soprattutto semplicissimo da portare a tavola.

Ingredienti

  • 300 g di burro
  • 300 g di fecola di patate
  • 300 g di zucchero
  • 3 uova
  • q.b di scorza d’arancia
  • 9 g di lievito vanigliato

Come preparare la torta sabbiosa

Per preparare una torta sabbiosa la prima cosa da fare sarà dedicarsi alle uova. Dovrete separare i tuorli dagli albumi e lavorare i primi con lo zucchero fino a formare una crema ben areata. A questa dovrete aggiungere il burro, che avrete lasciato fuori dal frigorifero per circa un’ora. È importante, infatti, che il burro sia ben ammorbidito così che risulti facile da incorporare alla crema di tuorli e zucchero.

Aggiungete poco per volta il burro e continuate a lavorare con le fruste elettriche così che il composto abbia il tempo di assorbire il nuovo ingrediente.

È il momento della scorza d’arancia, che dovrà essere grattugiata facendo attenzione a non intaccare la parte bianca che darebbe un sapore più amaro al vostro dolce, che risulterebbe quindi poco piacevole da consumare. Aggiungete quindi la scorza d’arancia al composto insieme alla fecola di patate, che avrete precedentemente setacciato. Questo piccolo accorgimento si rivela sempre di fondamentale importanza perché evita la formazione di grumi che rovinerebbero il risultato finale. Incorporate poco per volta la farina al composto ed aggiungete anche il lievito.

È il momento degli albumi, che andranno montati a neve ben ferma e poi aggiunti al composto con dei movimenti molto delicati dal basso verso l’alto. Quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo potrete trasferirlo all’interno di uno stampo da 22 cm di diametro precedentemente imburrato e infarinato oppure coperto con della carta da forno.

La torta del 3 andrà quindi messa in forno a 180° per circa 40-45 minuti. Fate sempre la prova stuzzicadenti prima di sfornare la vostra torta così da essere certi che anche la parte più interna e centrale della torta sia cotta alla perfezione. Se inserendo al centro della torta uno stuzzicadenti questo dovesse presentare ancora delle tracce di impasto fate proseguire la cottura per qualche altro minuto fino a quando avrete un risultato perfetto ed uno stuzzicadenti perfettamente asciutto.

Fate freddare la torta e successivamente spolverizzatela con dello zucchero a velo prima di servirla ai vostri ospiti.

Torta-del-3-ricetta

Torta sabbiosa al limone

Come detto precedentemente, questa torta è tipica della zona di Mantova ma viene realizzata anche in tante altre città, come ad esempio a Pavia ma è nota anche come una torta veneta molto amata. A seconda delle zone nelle quali questo torta viene preparato, però, se ne possono trovare diverse varianti, che solitamente consistono nell’utilizzo di un aroma piuttosto che di un altro.

In questo caso, ad esempio, potete decidere di sostituire la scorza d’arancia con della scorza di limone oppure aggiungere una fialetta dell’aroma che più preferite al composto. Il risultato finale che otterrete sarà comunque straordinario, dalla consistenza sabbiosa tipica di questo dolce e dal profumo irresistibile.

Torta sabbiosa: ricetta bimby

Se avete il Bimby a vostra disposizione preparare questa torta sarà ancora più semplice. Dovrete, infatti, dapprima aggiungere all’interno del boccale i tuorli e lo zucchero e lavorare velocità 4 per 40 secondi. Aggiungete quindi il burro, anche in questo caso tenuto fuori dal frigorifero per diverso tempo così che risulti ben morbido, e lavorate per 50 secondi a velocità 3.

È il momento di aggiungere la scorza d’arancia, che avrete precedentemente grattugiato, e la fecola. A questi ingredienti non vi resterà che aggiungere il lievito ed infine gli albumi, che avrete inizialmente montato per 50 secondi a velocità 4 così che risultino perfettamente sodi ed areati.

Quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo potete trasferirlo in una tortiera e quindi procedere con la cottura in forno come da ricetta.

Come conservare la torta del 3

La torta sabbiosa si conserverà per circa 2-3 giorni sotto una campana di vetro oppure chiusa all’interno di un contenitore ermetico.

Limitare il contatto con l’aria, infatti, vi consentirà di conservare a lungo questa torta e soprattutto di preservarne la sua tradizionale consistenza.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete sostituire parte della fecola di patate con della farina 00. Se, invece, avete degli ospiti celiaci a cui volete proporre questo dolce potete sostituire parte della fecola di patate con della farina di riso. Sarete certo sempre di ottenere un risultato finale comunque ottimo e molto apprezzato da grandi e bambini.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!