Caffè freddo

Il caffè freddo è una variante del classico caffè espresso che si consuma di solito. Ecco come prepararlo

Caffè freddo
Difficoltà
Preparazione
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il caffe freddo è una bevanda fresca ed energizzante, ottima alternativa alla classica tazzina di caffè bollente .

Questa semplice ricetta è particoralmente adatta alle giornate più assolate e calde. Il caffè ghiacciato risulterà così goloso che nella sua semplicità riuscirà ad entusiasmarvi con la sua poderosa, inebriante aroma di caffè. Una ventata di freschezza ed energia positiva che vii conquisterà dal primo assaggio.

Questa ricetta ha origini nella bellissima penisola Salentina ed è molto apprezzata in tutta Italia.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questa bevanda.

Ingredienti

  • 3 bicchierini di caffè
  • 3 cucchiaini di zucchero
  • 5 ghiaccio
  • q.b di acqua

Preparazione

Per preparare il caffè freddo innanzitutto la sera prima dovrete preparare i cubetti di ghiaccio: prendete l’apposito contenitore e versate l’acqua fresca negli appositi scompartimenti e mettete il tutto a raffreddare in freezer.

Preparate la moka da caffè misura per 3 persone. In alternativa potrete usare macchine da caffè espresso in cialde/capsule o manuale. Preparate il caffè e una volta pronto lasciatelo raffreddare completamente per alcuni minuti.

Ora prendete il bicchiere in dotazione al frullatore (o minipimer) e versateci il caffè oramai raffreddato. Aggiungete nel bicchiere del frullatore tre cucchiaini di zucchero semolato, lasciate che il caffè si addolcisca alcuni secondi ed infine aggiungete i cubetti di ghiaccio.

Iniziate a frullare il caffè azionando il pulsante del frullatore alla massima velocità per alcuni minuti. Il caffè ghiacciato sarà pronto quando creerà una golosa cremina. Versate il caffè nei bicchieri di vetro e servite immediatamente.

A piacere aggiungete altri cubetti di ghiaccio interi. Se usate il minipimer il procedimento sarà praticamente quasi identico   versate il caffè nel bicchiere dosatore, zucchero e ghiaccio. Azionate il frullatore ad immersione ed iniziate a frullare alla massima velocità; muovete il minipimer leggermente dall’alto verso il basso finchè tutti i cubetti s saranno rotti.

In alternativa potete preparare una sangria.

Conservazione

Ilcaffè freddo si conserva per un paio di giorni in freezer.

Simona Zappella

I consigli di Simona

Per esaltare maggiormente il gusto e l'aroma del caffè aggiungete ulteriori cubetti di ghiaccio , chicchi di caffè o una spolverata di peperoncino liofilizzato a piacere. Questo accorgimento darà un'ulteriore energia ad una bevanda già golosa di suo. Se userete il frullatore ad immersione vi consiglio di creare cubetti di ghiaccio di piccole dimensioni in modo che il minipimer non faccia troppa fatica a frantumarli. Logicamente la quantità di ghiaccio aumenterà : non più 5 pezzi ma 7/8

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!