Caffè shakerato fatto in casa

Vi siete mai chiesti come fare il caffè shakerato fatto in casa? Un buon caffè freddo che saprà deliziare i vostri familiari ed anche gli ospiti più esigenti che lo preferiranno al classico caffè espresso. Ecco la ricetta per prepararlo

Caffè shakerato fatto in casa
Difficoltà
Preparazione
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

In estate un buon caffè shakerato fatto in casa è l’ideale per rinfrescarsi e trovare così un’alternativa al classico caffè espresso a cui ormai non riusciamo più a rinunciare.

Potrà essere perfetto, quindi, a fine pasto ma anche a merenda. Prepararlo è molto più facile di quanto si potrebbe pensare ed il risultato sarà davvero eccezionale.

Scopriamo, quindi, insieme come prepararlo, anche con il Bimby, e tanti consigli utili per un risultato davvero perfetto che saprà stupire i vostri ospiti.

Ingredienti

  • 3 caffè espressi
  • 5 cubetti di ghiaccio
  • 3 cucchiaini di zucchero

Come si fa il caffè shakerato

La prima cosa che dovrete fare sarà preparare il caffè shakerato sarà fare il caffè espresso utilizzando la vostra macchinetta. E’ importante che il caffè sia ben ristretto così da avere un caffè shakerato freddo davvero perfetto.

Se non avete la macchinetta del caffè espresso potete comunque utilizzare la classica moka.

Adesso aggiungete all’interno dello shaker il caffè ancora caldo insieme al ghiaccio ed allo zucchero. Versate il caffè per ultimo nello shaker per fare in modo che il ghiaccio non si sciolga subito. Adesso chiudete lo shaker e shakerate per 2-3 volte in modo ben deciso fino a quando avrete ottenuto la giusta consistenza.

Fatto questo versate il caffè shakerato all’interno di una coppa e decorato con cacao amaro o con dei chicchi di caffè. Servitelo subito ben freddo ai vostri ospiti.

Caffè-freddo

Caffè shakerato Bimby

Per un buon caffè freddo con il Bimby dovrete aggiungere all’interno del boccale i cubetti di ghiaccio e lo zucchero e per il ultimo i caffè caldo. Fate andare per 40 secondi a velocità 7. Servite quindi ai vostri ospiti.

Caffè shakerato con Baileys

Potete aggiungere un paio di cucchiai di baileys al vostro caffè freddo per rendere il suo sapore ancora più intenso e goloso.

Non potrete che rimanerne davvero sorpresi ed i vostri ospiti apprezzeranno sicuramente.

Caffè freddo con panna

Per gli ospiti più golosi potete aggiungere anche della panna montata al vostro caffè shakerato. Spolverizzate con cacao e servite con un chicco di caffè intero e farete davvero un figurone.

Come conservare il caffè shakerato

Il caffè freddo va servito e consumato subito dopo la sua preparazione, non appena pronto.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete aromatizzare questa preparazione in tantissimi modi diversi, ad esempio con della vaniglia o con della cannella oppure con altri liquori, come ad esempio dell’amaretto o del liquore al caffè di qualsiasi tipo. Se non avete lo shaker potete utilizzare un qualsiasi barattolo di vetro o un frullatore ma avendo cura di non frullare eccessivamente il ghiaccio altrimenti otterrete una bevanda più liquida.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!