Guide e consigli

Come cucinare la zucca

Ecco tanti consigli e sugggerimenti su come cucinare la zucca al forno, in padella o al vapore, quali tipi di zucca esistono e come sceglierli e soprattutto tanti spunti e ricette con la zucca da poter realizzare. Piccoli consigli per grandi piatti

Quando l’autunno sta per arrivare la nostra tavola viene invasa di ricette con la zucca, che vanno dai contorni a tanti primi piatti. Ma come cucinare la zucca a seconda delle occasioni? Come si può cucinare la zucca così da farne un piatto sempre diverso?

Con un po’ di maestria, infatti, la si può proporre come contorno oppure farne un condimento per un primo piatto, si può cuocere al forno o in padella. Insomma, le possibilità sono davvero tantissime e proprio per questo la zucca è tanto amata e tanto consumata in tutto il mondo.

Scopriamo, quindi, insieme a quali ricette possiamo fare vita.

Come-cucinare-la-zucca-al-forno
Zucca al forno gratinata

Come cucinare la zucca al forno

Tra le ricette con zucca più amate di certo c’è la zucca al forno, un piatto classico a cui è davvero difficile dire di no. Si può preparare con la zucca gialla o con la zucca lunga e si può anche arricchire con altri ingredienti così da creare un contorno ancora più ricco.

Una cottura di 20 minuti a 200°c sarà l’ideale. Ovviamente, però, i tempi di cottura varieranno in base alla forma che avete dato ai vostri tocchetti ed alla loro stessa dimensione: delle fette sottili cuoceranno più velocemente rispetto a dei cubotti più spessi.

Potete ad esempio aggiungere delle patate oppure altre verdure di stagione per farne un piatto ancora più ricco.

Una volta cotta in forno la zucca potrà anche diventare il condimento per una pastasciutta con zucca oppure potrà essere frullata per diventare una crema perfetta per gnocchi di zucca o per diventare il ripieno dei famosissimi tortelli di zucca.

Come pulire la zucca

La zucca andrà privata della buccia esterna e poi di semi e filamenti interni. La zucca andrà quindi ridotta in tocchetti o in fettine a seconda della ricetta che state preparando.

Qualora la buccia fosse molto spessa, riducete la zucca in fette e procedete solo dopo alla rimozione della buccia. L’operazione in questo modo risulterà più semplice e veloce. Uno di quei trucchi che può rendere la preparazione dei piatti più veloce.

Come-cucinare-la-zucca-in-padella
Zucca in agrodolce

Come cucinare la zucca in padella

Se non vi va di accendere il forno e preferite delle preparazioni più snelle potete decidere di cucinare la zucca in padella.

Ad esempio sarà ottima della zucca in agrodolce, contorno tipicamente siciliano dal profumo e dal sapore intenso.

Anche in questo caso potete aggiungere degli altri ingredienti, come delle zucchine o delle patate. Darete in questo modo vita ad un contorno ancora più sfizioso e ricco, da poter preparare in anticipo e poi scaldare solo quando dovete portare in tavola il piatto.

Come-cucinare-la-zucca-al-vapore
Zucca al vapore

Come cucinare la zucca al vapore

Un’altra tecnica di cottura molto amata e diffusa è quella al vapore. Se amate i gusti semplici e delicati, la zucca al vapore farà al caso vostro.

Anche in questo caso potrete assaporarla al naturale oppure potrete utilizzare la zucca ormai cotta come base per ripieni o condimenti di vario tipo. I tempi di cottura varieranno in base alla dimensione dei tocchetti realizzati.

Ricette-con-la-zucca
Vellutata di zucca

Ricette con la zucca

Come detto inizialmente le ricette con zucca a cui potete dare vita sono davvero tantissime. Bisognerà lasciarsi guidare dalla fantasia e dagli abbinamenti che il periodo in cui ci si trova suggerisce così da dare vita a piatti sempre diversi.

La zucca, inoltre, per via del suo colorito arancione sarà un ottimo colorante naturale e potrà essere quindi utilizzato per realizzare della pasta fatta in casa colorata o per donare una nota di colore a tantissimi primi piatti.

Se, invece, volete apprezzarla in tutta la sua genuinità così da assaporarne il gusto una vellutata di zucca sarà davvero ciò che farà per voi. Sarete in ogni caso sempre certi di portare a tavola ricette gustose, particolari e di sicuro successo.

Non solo ricette salate però! La zucca è ottima anche per la preparazione di tantissimi dolci, dalle crostate ai biscotti passando per muffin e cheesecake.

Durante il periodo di Halloween, ad esempio, sono tantissimi i dolcetti che potete preparare, da regalare a grandi e piccini o semplicemente da consumare in famiglia per respirare un clima prettamente autunnale.

Ricette-con-zucca-gialla-mantovana-rossa
Tipi di zucca

Tipi di zucca

Non solo ricette con la zucca gialla, ma anche tantissimi piatti da poter realizzare con la zucca mantovana o con la zucca rossa.

La zucca gialla ha un sapore più dolce ed è quella che più comunemente viene utilizzata in cucina, per via anche della buccia parecchio sottile e quindi più semplice da rimuovere.

La zucca mantovana ha una buccia esterna di colore verde ed una polpa arancione e solitamente viene utilizzata per la preparazione degli gnocchi fatti in casa.-

La zucca rossa, invece, è particolarmente apprezzata per le sue proprietà benefiche, in particolare per quelle diuretiche. Realizzare delle ricette con zucca rossa, quindi, sarà l’ideale anche per prendersi cura della propria salute con gusto.

Ricette-con-zucca-gialla-mantovana-rossa

Come conservare la zucca

Se ancora cruda la zucca si conserva a temperatura ambiente per 2-3 giorni. Se tagliata, invece, andrà riposta in frigorifero e cotta entro qualche giorno. In freezer, invece, si mantiene in un sacchetto per alimenti per alcuni mesi.

Una volta cotta, invece, i tempi di conservazione si riducono a qualche giorno. A seconda del piatto si renderà necessario un passaggio in forno.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!