Bagel al latte e semi di papavero

Di origini americane ma ormai conosciuti in tutto il mondo, i bagel al latte e semi di papavero sapranno stupire i vostri familiari e potranno essere farciti ed accompagnati in tantissimi modi diversi

Bagel al latte e semi di papavero
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Per preparare un brunch in stile USA in tavola non potranno mancare i veri protagonisti indiscussi di questo pasto di usanza domenicale: i bagel!

Di origine ebraica, poi diffusi in tutto il mondo e diventati uno dei piatti tipici della tradizione americana, i bagel vengono consumati riccamente farciti con ripieni salati, uova, salmone, spinaci saltati, senape, avocado..ognuno può personalizzarli come vuole!

Facili da realizzare e con un piccolo segreto per la cottura, daranno alla vostra domenica un sapore tutto americano! Scopriamo quindi insieme come preparare i bagel al latte e semi di papavero.

Ingredienti

  • 350 g di farina 00
  • 15 g di lievito di birra
  • 8 g di zucchero
  • 175 g di latte intero
  • 30 g di burro
  • 10 g di sale

Ingredienti per spennellare e decorare

  • 1 tuorlo
  • q.b di semi di papavero

Preparazione

Per iniziare a preparare i bagel al latte con semi di sesamo partite dall’impasto, iniziando per tempo in quanto dovrà lievitare.

In planetaria oppure su una spianatoia, versate la farina prima mescolata con sale e zucchero, create una fontana al centro e inserite il burro e il latte tiepido in cui è stato precedentemente sciolto il lievito di birra. Iniziate a mescolare gli ingredienti partendo dal centro, raccogliendo la farina per lavorarla insieme al latte, e impastate bene fino a che si otterrà un impasto liscio e omogeneo. In planetaria utilizzerete il gancio per gli impasti, e, quando vi sembrerà formato, versatelo sul piano di lavoro per dare qualche impastata a mano.

Lasciate lievitare fino al raddoppio coperto da un canovaccio, se è inverno potrete appena intiepidire il vostro forno – temperatura ideale 26/28°- e lasciatelo lì dentro a forno spento e sportello chiuso.

Trascorsi i tempi di lievitazione pesate l’impasto e dividete il totale per 8 – se vorrete più bagel di dimensione media da farcire diversamente – oppure per 6, ottenendo quindi dei bagel di dimensione più grande. Formate delle palline.

Bagel al latte e semi di papavero

Infilzate ogni pallina con il manico di un mestolo di legno e fate un movimento rotatorio per allargare bene il foro al centro, così da ottenere una ciambella. Lasciate riposare per 15 minuti.

Nel frattempo, accendete il forno a 200°C e portate ad ebollizione una pentola d’acqua, anche bassa e larga. Immergete nell’acqua bollente un bagel per volta e fatelo cuocere 30 secondi per lato: toglietelo dalla pentola, asciugatelo leggermente con della carta assorbente. Adagiateli via via su una teglia rivestita con carta da forno e spennellateli con il tuorlo d’uovo allungato con un po’ d’acqua. Spargete i semini sulla superficie e infornate per circa 20 minuti.

Sfornate e lasciate intiepidire. Quando li servirete, apriteli a metà come si fa per un panino e farciteli col ripieno che più preferite!

Bagel al latte e semi di papavero

Conservazione

I bagel al latte con semi di sesamo si conservano per al massimo un paio di giorni.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Se volete anticiparvi con i tempi, potete realizzare l'impasto la sera prima, farlo lievitare e poi conservarlo in frigorifero per tutta la notte. Il giorno dopo procederete a realizzare i bagel e a cuocerli. Potrete sbizzarrirvi non solo variando i semi sulla superficie, ma anche mescolando diversi tipi di farina, integrale o multicereali, per arricchire l'impasto.

Altre ricette interessanti
Commenti
Rossella Gallori
Rossella Gallori

21 marzo 2018 - 14:49:14

Si sente odore di pace ...profumo di tradizione....scusate se è poco...

0
Rispondi
Rossella Gallori
Alice Parretta

21 marzo 2018 - 14:58:47

Che commenti poetici! Grazie mille!

0