Ciambelle soffici ricoperte di zucchero e cannella

Con delle ciambelle fritte il successo non può che essere garantito. Se le classiche ciambelle vengono ricoperte da un mix di zucchero e cannella allora resistere sarà davvero impossibile

Ciambelle soffici ricoperte di zucchero e cannella
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le ciambelle fritte sono una vera delizia, da concedersi in ogni momento della giornata ed in ogni periodo dell’anno. Saranno ideali per una festa di compleanno o di Carnevale.

Le ciambelle soffici allo zucchero e cannella sono un’ottima alternativa. Sono molto facili da preparare e molto soffici perchè lievitano diverse ore, sono piuttosto profumate per via dei diversi aromi che arricchiscono l’impasto e la copertura finale di zucchero e cannella le rende assolutamente irresistibili.

Vediamo quindi insieme come realizzare le ciambelle soffici.

Ingredienti

  • 500 g di farina manitoba
  • 75 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 1 uovo
  • 50 g di burro
  • 1 cucchiaio di brandy
  • q.b di scorza di limone
  • q.b di aroma vaniglia
  • 1 cucchiaino di sale
  • 240 ml di latte intero

Ingredienti per cospargere

  • 8 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di cannella

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle ciambelle soffici allo zucchero e cannella occorre partire dall’impasto che dovrà lievitare per diverse ore. Su una spianatoia versate la farina ed aggiungete lo zucchero ed il lievito di birra disidratato. Mescolate le polveri e poi formate una conca al centro. Nel frattempo mettete a scaldare il latte e riducete a tocchetti il burro ammorbidito.

Inserite quindi nella conca l’uovo, il sale, la scorza del limone grattugiata, il brandy, l’aroma alla vaniglia ed il burro. Cominciate a lavorare il composto con le mani per far amalgamare gli ingredienti ed aggiungete poco per volta il latte intiepidito. Continuate ad impastare con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo ma elastico. Aiutatevi se necessario con un po’ di farina.

Trasferite il composto in una ciotola infarinata e copritela con della pelicola trasparente. Fate lievitare l’impasto in un luogo caldo per almeno due ore, o comunque finchè non avrà raddoppiato il suo volume.

Trascorso il tempo di lievitazione, prendete l’impasto e stendete una sfoglia di circa 1 cm di spessore con il mattarello, aiutandovi sempre con un po’ di farina. A questo punto formate le ciambelle, utilizzando un coppapasta dal diametro di 7 cm ed uno più piccolo dal diametro di 2 cm per creare i fori.

Trasferite le ciambelle su una teglia rivestita con carta da forno distanziandole tra di loro. Coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare per un’ora, in un luogo abbastanza caldo.

Trascorso il tempo della seconda lievitazione, passate alla frittura delle ciambelle. Scaldate in una pentola dai bordi alti l’olio di semi e nel frattempo preparate in una ciotola la copertura, mescolando lo zucchero e la cannella. Friggete tre ciambelle per volta facendo dorare bene entrambi i lati. Scolatele perfettamente e passatele direttamente nello zucchero in modo che aderisca bene. Continuate così fino a terminare tutte le ciambelle. Servitele calde o tiepide, accompagnandole a piacere con della confettura.

Saranno una buona altearnativa anche delle ciambelline al forno.

Ciambelle-fritte

Conservazione

Le ciambelle soffici allo zucchero e cannella si conservano per al massimo 2 giorni.

Sanny Di Blasi

I consigli di Sanny

Con queste dosi dovreste ottenere circa 20 ciambelle. Abbiate l'accortezza di tirare fuori il burro dal frigo almeno un'ora prima di iniziare la preparazione: in questo modo lavorarlo sarà ancora più facile e veloce. Utilizzate un uovo grande ed il lievito di birra disidratato, una bustina dovrebbe equivalere a 7 g. Fate attenzione a non confonderlo con il lievito istantaneo! Potete sostituire il brandy con qualsiasi altro liquore. Se non avete i coppapasta potete utilizzare quello che avete in cucina: basterà un bicchiere per il cerchio più grande ed il tappo di una bottiglia per creare il foro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!