Polacca aversana con crema pasticcera e marmellata di amarene

La polacca aversana è un dolce tipico della città di Aversa ma conosciuta oltre i confini del territorio casertano perchè rappresenta una vera golosità. Semplici gli ingredienti utilizzati ma il risultato è davvero strepitoso. Un impasto soffice, infatti, viene farcito con della crema pasticcera e delle amarene. Il tutto viene reso ancora più irresistibile dalla granello di zucchero in superficie. Scopriamo insieme come preparare questo golosissimo dolce

Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Chi non ha mai sentito parlare della famosa polacca aversana. Si tratta di un dolce tipico della città di Aversa, composta da un impasto sottile simile alla pasta brioche, farcito con crema pasticcera e amarene, e con granella di zucchero in superfice. In questa ricetta abbiamo usato nello specifico marmellata di amarene.

Un dolce semplice da preparare e gustoso da assaporare. La polacca aversana anche se è un dolce poco conosciuto in altre città d’Italia, riesce a conquistare chiunque l’assaggi. Vediamo, quindi, come preparare questo dolce al meglio.

Ingredienti per l’impasto

  • 225 g di farina manitoba
  • 1 uovo
  • 54 g di acqua
  • 40 g di burro
  • 16 g di latte intero
  • 40 g di zucchero
  • 4 g di lievito di birra
  • scorza di 1 limone
  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 250 g di latte intero
  • 3 tuorli
  • 75 g di zucchero
  • 25 g di amido di mais
  • q.b di scorza di limone
  • q.b di vanillina

Ingredienti per farcire e decorare

  • q.b di marmellata di amarene
  • q.b di granella di zucchero
  • 1 uovo

Polacca aversana con crema pasticcera e marmellata di amarene

Preparazione

Iniziate la prepararazione della polacca aversana partendo dall’impasto. Per prima cosa mettete in una planetaria, usando il gancio, la farina setacciata e lo zucchero azionando la planetaria a bassa velocità.

In una ciotola sciogliete il lievito con l’acqua tiepida e la versate a filo sulla farina e zucchero. Adesso versate il latte sempre tiepido. Successivamente aggiungete l’uovo a tempereatura ambiente. Una volta che l’impasto avrà assorbito l’uovo mettete il sale e la scorza di limone. Infine aggiungete il burro ammorbidito poco alla volta, assicurandovi che ogni pezzetto venga ben assorbito.

Lavorate il tutto a media velocità ed una volta che l’impasto incorderà al gancio vuol dire che è pronto. Mettete l’impasto in una ciotola coperta con pellicola trasparente e lasciate lievitare per 1 ora in forno spento con luce accesa. Mentre l’impasto lievita preparate la crema. In un pentolino mettete il latte, qualche scorza di limone e la vanillina.

Fate bollire il tutto. In un altro pentolino mettete i tuorli e lo zucchero e mescolate. Successivamente aggiungete l’amido e continuate a mescolare. Versate una parte di latte nel composto di tuorli, zucchero e amido e stemperate. Continuate a versare il latte mescolando sempre senza far venire i grumi. Mettete sul fuoco dolce e mescolate ancora affinchè la crema non si addensi. Fate raffreddare.

Trascorsa l’ora stendete l’impasto su un piano di lavoro e fate due dischi da 24 cm. Arrotolate il cerchio sul mattarello e mettetelo su una teglia da forno. Adesso mettete dei bei cucchiai di marmellata di amarene sul disco partendo dal centro muovendovi verso l’esterno fino a 1 cm dai bordi. Prendete la crema pasticcera e con l’aiuto di una sac à poche senza bocchetta fate una spirale dal centro che va verso l’esterno, rimanendo sempre ad 1 cm dai bordi.

Ora prendete l’altro disco e appogiatelo sopra. Appoggiate uno stampo da 22 cm sul dolce ed eliminate l’impasto in eccesso. Sigillate con la punta delle dita i bordi dei due dischi. Fate lievitare per un’altra ora in forno spento ma con luce accesa.

Una volta che il dolce è lievitato, spennellate la superfice con un uovo. Infine mettete la granella di zucchero. Cuocete a 180°C in forno statico per 30 minuti, fino a quando la superfice non risulta dorata. Servire il dolce quando si è raffreddato.

Polacca aversana con crema pasticcera e marmellata di amarene

Conservazione

La polacca aversana si conserva per al massimo un paio di giorni in frigo.

Valentina Costanzo

I consigli di Valentina

E' importante che il lievito si sciolga bene con l'acqua e inoltre che i liquidi presenti in quetsa ricetta siano tiepidi. Una variante della polacca aversana potrebbe essere quella con la crema pasticcera al cioccolato, ma io vi consiglio di non modificare la ricetta, perchè già è fantastica così com'è.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!