Lievitati   •   Torte Salate

Crostata salata alla zucca, ricotta e brie

Sono tantissime le ricette con la zucca che si possono preparare in autunno. Se volete stupire i vostri ospiti una crostata salata alla zucca, ricotta e brie farà davvero al caso vostro. Bella da presentare ma anche buonissima. Scopriamo insieme come si prepara

Crostata salata alla zucca, ricotta e brie

Presentazione

L’autunno vede come sua protagonista le ricette con la zucca, che possono essere dolci o salate, ricche di nutrienti, vitamine e…colore!

Il suo color arancio molto invitante la rende una allegra proposta da portare in tavola, come nel caso di questa crostata salata alla zucca, ricotta e brie, con un guscio di brisée che potrete realizzare con le farine che più vi piacciono, un ripieno di ricotta zucca e formaggio brie molto ricco e cremoso e una decorazione di quadratini di zucca che la impreziosiscono quasi fosse un dolce.

Scopriamo insieme passo dopo passo come realizzare questa crostata.

Ingredienti per la brisée

  • 100 g di farina di farro
  • 80 g di farina integrale
  • 40 g di olio extravergine d’oliva
  • 60 g di acqua
  • 1/2 cucchiaino di sale

Ingredienti per farcire

  • 600 g di zucca
  • 250 g di ricotta
  • 1 uovo
  • 100 g di brie
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • 1/2 cipolla rossa
  • q.b di rosmarino
  • q.b di salvia
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per preparare la crostata salata di zucca, ricotta e brie iniziate dalla cottura della zucca.

Prendetene circa 600 g, pulitela rimuovendo la buccia e cuocetela al vapore oppure in forno per far perdere l’acqua interna: non dovrà cuocere troppo fino ad ammorbidirsi ma rimanere bella carnosa e compatta. Lasciate raffreddare.

Intanto, in una ciotola versate tutti gli ingredienti per realizzare la brisée, impastate velocemente, aggiungendo un cucchiaio di acqua in più se la farina che usate lo richiede, e formate un panetto omogeneo per consistenza e colore, che avvolegerete nella pellicola e riporrete in frigorifero a riposare.

Preparate una padella con un filo di olio extravergine, tagliate la zucca precotta in quadratini precisi e regolari, tagliate ad anelli la cipolla piccola e versate entrambi in padella, con un rametto di rosmarino, della salvia e regolando di sale e pepe. Fate rosolare a fiamma media per circa 5 minuti, fino a creare una leggera crosticina dorata sui bordi dei dadini di zucca. Spegnete la fiamma e tenete da parte.

Crostata salata alla zucca, ricotta e brie

Prendete circa 170 g di dadini di zucca – lasciando da parte quelli più carini che serviranno poi anche per la decorazione – e frullatela ricucendola a crema con minipimer o mixer: versatela in una ciotola e lavoratela con la ricotta, l’uovo, il parmigiano, regolate di sale e pepe e poi inserite il brie tagliato a dadini piccoli e altri 80 grammi di cubetti di zucca rosolati, amalgamando bene. Tenete da parte gli ultimi cubetti di zucca avanzati.

Scaldate il forno a 180°C. Intanto, imburrate e infarinate uno stampo del diametro di 20 cm circa, dal bordo non troppo basso: prendete la pasta brisée dal frigorifero e con l’aiuto di mattarello e un po’ di farina stendetela a uno spessore di circa 3 mm, inseritela nello stampo foderandolo bene e forando la pasta con una forchetta. Versate all’interno del guscio l’impasto a base di ricotta e zucca, rimuovete il bordi di pasta in eccesso.

Cuocete per circa 25-30 minuti, poi sfornate e lasciate freddare completamente prima di sformare. Quando la metterete sul piatto di portata, decorate con la zucca che avrete tenuto da parte e qualche ciuffo e foglia di rosmarino e salvia freschi.

Crostata salata alla zucca, ricotta e brie

Conservazione

La crostata salata di zucca, ricotta e brie si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!