Lievitati   •   Torte Salate

Crostata salata con piselli, cipolle e gorgonzola

Un gusto intenso e deciso che conquisterà i vostri ospiti, questa crostata salata potrà essere gustata sia calda che fredda. Vediamo come prepararla

Crostata salata con piselli, cipolle e gorgonzola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La crostata salata con piselli, cipolle e gorgonzola è un rustico molto goloso e sostanzioso facile e veloce da preparare. Una frolla salata molto friabile ed una farcitura golosa grazie anche alla presenza del gorgonzola sono un perfetto connubio per ottenere una torta salata da leccarsi i baffi.

Vediamo quindi insieme come procedere nella preparazione di questa ricetta.

Ingredienti

  • 300 g di farina 00
  • 80 g di parmigiano reggiano
  • 130 g di burro
  • 2 uova
  • 240 g di piselli
  • 2 cipolla rossa
  • 150 g di gorgonzola
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Preparare la crostata salata con piselli, cipolle e gorgonzola è davvero molto semplice. Per prima cosa preparate la frolla salata quindi mettete in una ciotola capiente la farina e il formaggio grana grattugiato, quindi mescolate con un cucchiaio per amalgamare il tutto.

Fate la fontana al centro ed incorporatevi le uova, il burro freddo di frigo tagliato a pezzettini, poi impastate con le mani velocemente fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.

A questo punto avvolgete il panetto in un foglio di carta forno e adagiatelo in frigorifero a far riposare per almeno 30 minuti, intanto potete preparare la farcitura nel seguente modo: sbucciate la cipolla e tagliatela a pezzettini, poi mettete sul fuoco una padella antiaderente a bordi alti, versate un goccio di olio extravergine d’oliva ed aggiungete il trito di cipolla.

Fate soffriggere a fuoco vivace finché la cipolla non sarà dorata poi aggiungete i piselli precedentemente scolati, salate, pepate a piacere e lasciate cuocere per 5 minuti per far insaporire bene i piselli, quindi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare le verdure.

Quando le verdure saranno fredde allora prendete una ciotola, rompete all’interno due uova e sbattetele con i rebbi di una forchetta, poi aggiungete le cipolle, i piselli e il gorgonzola tagliato a pezzettini e mescolate bene con un cucchiaio finché tutti gli ingredienti saranno amalgamati tra loro.

Terminata questa operazione accendete poi il forno a 180° statico, prendete il panetto di frolla e adagiatelo su di un piano da lavoro.

Tagliate un quarto di impasto che servirà per creare le classiche strisce della crostata, poi stendete la restante frolla aiutandovi con un mattarello dando una forma rotonda e grande quanto lo stampo che userete.

Rivestite con un foglio di carta forno una tortiera per crostate poi adagiateci dentro la frolla stesa. Con le dita schiacciate bene tutto l’impasto sia sulla base che sui bordi ed infine bucherellate tutta la frolla con i rebbi di una forchetta.

Versate nel guscio di frolla la farcia precedentemente preparata, poi decorate con delle strisce di pasta frolla salata ricavate dalla parte di panetto che avevate precedentemente lasciato da parte ed infine mettete a cuocere in forno ormai caldo per circa 40 minuti avendo l’accortezza di controllare ogni tanto che la superficie non si colori troppo.

Togliete la crostata salata dal forno e lasciatela completamente a raffreddare prima di estrarla dall’impasto e di servirla ai vostri ospiti.

Crostata salata con piselli, cipolle e gorgonzola

Conservazione

La crostata salata con piselli, cipolle e gorgonzola si conserva perfettamente 2 giorni in frigorifero.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Potete anche preparare la frolla salata il giorno prima ed eventualmente potreste anche prepararne in abbondanza e congelarla così da averla sempre pronta all'occorrenza. Potete poi sbizzarrirvi nella preparazione della farcitura sostituendo i piselli o il gorgonzola con altri ingredienti a vostro piacimento. Se la farcia dovesse risultare troppo densa allora potete stemperarla con del latte vaccino.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!