Danubio salato con prosciutto cotto e formaggio

Il danubio salato con prosciutto cotto e formaggio è soffice, goloso e bello da portare a tavola. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Danubio salato con prosciutto cotto e formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il danubio salato con prosciutto cotto e formaggio è un prodotto da forno lievitato soffice e molto appetitoso, poichè contiene un goloso e filante ripieno, che piace sia ai grandi che ai bambini.

Ideale da consumare durante un buffet di compleanno, per l’aperitivo oppure semplicemente per una cena in famiglia, questo danubio salato è abbastanza semplice da realizzare e anche economico. Stupirete i vostri commensali e andrà sicuramente a ruba!

Se lo preferite, potete sostituire il caciocavallo fresco con la scamorza oppure con il formaggio Emmenthal.

Vediamo insieme come si prepara.

Ingredienti per l’impasto

  • 500 g di farina 0
  • 25 g di lievito di birra
  • 310 ml di acqua
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 18 g di sale

Ingredienti per farcire

  • 150 g di prosciutto cotto
  • 250 g di caciocavallo

Ingredienti per spennellare e decorare

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte
  • q.b di sesamo

Preparazione

Per realizzare il danubio salato con prosciutto cotto e formaggio innanzitutto mettete la farina in un’ampia ciotola e al centro praticate un buco, dove andrete a posizionare il cubetto di lievito di birra briciolato. Sciogliete il lievito con un po’ di acqua tiepida e successivamente aggiungete anche lo zucchero, il burro ammorbidito e tagliato a cubetti einfine il sale.

Versate gradatamente tutta l’acqua tiepida (non calda o bollente) e amalgamate tutti gli ingredienti fra loro, in modo che il burro si sciolga tutto. Quando otterrete un composto denso e appiccicoso, trasferitelo sul piano del tavolo infarinato e impastate fino a quando otterrete un panetto soffice ed elastico (ci vorranno circa 10-15 minuti). Rimettete quindi l’impasto nella ciotola e copritelo con uno strofinaccio umido, fatelo lievitare in un luogo caldo fino a quando raddoppierà di volume (circa 1 ora e mezza).

Trascorso il tempo della lievitazione, riprendete l’impasto e dividetelo in 13 palline della stessa dimensione. Prendete la prima pallina di impasto e appiattitela leggermente con le mani; al centro mettete un po’ di prosciutto cotto tritato e alcuni cubetti di formaggio. Richiudete l’impasto formando una pallina e assicuratevi di sigillare bene i bordi.

Posizionate la pallina farcita in una teglia rotonda del diametro di 24 cm ricoperta di carta da forno e ripetete l’operazione con tutte le palline di impasto, fino ad esaurimento degli ingredienti. E’ importante che tutte le palline siano posizionate una accanto all’altra.

Quando il danubio salato sarà completato, mettetelo nuovamente a lievitare in un luogo caldo per altri 20 minuti. Trascorsa la seconda lievitazione, spennellatelo in superficie con un tuorlo leggermente sbattuto con un cucchiaio di latte e decorate con semi di sesamo (facoltativo).

Infornate il danubio salato in forno statico a 190°C per circa 35 minuti. Se dopo i primi 15 minuti dovesse cominciare a colorirsi troppo in superficie, copritelo con un foglio di alluminio. La teglia dovrà comunque essere posizionata nella parte bassa del forno.

Quando il danubio salato sarà cotto, sfornatelo e lasciatelo intiepidire prima di consumarlo.

In alternativa potete preparare un danubio alla nutella o un classico pan brioche da poter farcire in tanti modi diversi.

Danubio salato con prosciutto cotto e formaggio

Conservazione

Il danubio salato con prosciutto cotto e formaggio può essere conservato per al massimo un giorno dalla preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Per un risultato ottimale è importante prestare attenzione alla lievitazione, quindi fate lievitare l'impasto in un luogo caldo (ad esempio il forno preriscaldato e poi spento). Potete farcire il danubio salato con il formaggio che preferite, purchè non si tratti di mozzarella: quest'ultima, infatti, potrebbe rilasciare del liquido, che andrebbe ad ammorbidire troppo l'impasto (e non cuocerebbe bene internamente).

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!