Focaccia con Emmenthal, mortadella e rucola

La focaccia con Emmenthal, mortadella e rucola è un lievitato soffice e perfetto da realizzare in casa senza grandi difficoltà. Vediamo come procedere

Focaccia con Emmenthal, mortadella e rucola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Una portata ideale da servire durante un aperitivo in compagnia oppure per una cena informale, perfetta se accompagnata da uno Spritz oppure da una birra ghiacciata.

Si tratta di una focaccia gustosa e al tempo stesso facile da preparare ed economica, che conquisterà tutti al primo assaggio. Vediamo insieme la ricetta e qualche consiglio utile, per un risultato come in pizzeria.

Ingredienti

  • 300 g di farina 0
  • 200 g di farina 00
  • 10 g di lievito di birra
  • 310 ml di acqua
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • 35 g di zucchero
  • 16 g di sale
  • 300 g di emmenthal
  • 200 g di mortadella
  • q.b di rucola

Preparazione

Per realizzare la focaccia con Emmenthal, mortadella e rucola sarà innanzitutto necessario partire dall’impasto. Prendete, quindi, un’ampia ciotola e all’interno miscelatevi le 2 tipologie di farina. Al centro praticate un buco, dove andrete a sbriciolare il lievito di birra fresco.
Sciogliete quest’ultimo con un po’ di acqua tiepida, dopo di che aggiungete lo zucchero, l’olio extra vergine d’oliva e per ultimo il sale.

Amalgamate per bene tutti gli ingredienti, versando gradatamente tutta l’acqua tiepida e non appena avrete ottenuto un composto denso e piuttosto appiccicoso trasferitelo sul tavolo leggermente infarinato e impastate a mano per circa 10 minuti, fino ad ottenere un panetto soffice ed elastico.

Rimettete quindi l’impasto nella ciotola lievemente infarinata e copritelo con uno strofinaccio umido, infine ponete a lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio di volume (circa 1 ora e mezza).

Trascorso il tempo della lievitazione, riprendete l’impasto e stendetelo delicatamente con le mani (senza l’utilizzo del mattarello), in una sfoglia di circa 1 cm di altezza. Posizionate la base della focaccia su una teglia rettangolare ben oleata e praticate dei piccoli solchi con i polpastrelli. Ponete nuovamente a lievitare in un luogo caldo per circa 15-20 minuti.

A questo punto distribuite l’Emmenthal a cubetti sopra la focaccia e cuocetela in forno statico preriscaldato a 190°C per circa 20-25 minuti. Quando la focaccia risulterà dorata e il formaggio si sarà sciolto, sfornatela e lasciatela intiepidire prima di farcirla con la mortadella a fette e con dei ciuffetti di rucola. Condite la focaccia con un filo d’olio extra vergine d’oliva e un pizzico di sale, quindi tagliatela a spicchi e consumatela in compagnia.

Focaccia con Emmenthal, mortadella e rucola

Conservazione

Questa portata può essere conservata a temperatura ambiente per circa 2-3 ore, ad ogni modo è consigliabile consumarla in giornata.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Al fine di ottenere un lievitato soffice e appetitoso, è importante prestare molta attenzione alla lievitazione. E' consigliabile mettere l'impasto all'interno del forno preriscaldato e poi spento, in modo tale da essere protetto da eventuali correnti d'aria. In estate o comunque nei mesi più caldi, la lievitazione sarà più veloce mentre nei mesi più freddi dell'anno ci vorrà un po' più di tempo (circa 1 ora e mezza). Farcite la focaccia con i salumi che più gradite.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!