Girelle danesi con crema all’arancia

Le girelle danesi con crema all'arancia sono dei dolci soffici e golosi, perfetti per tanti momenti della giornata. Ecco la ricetta

Girelle danesi con crema all’arancia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le girelle danesi con crema all’arancia sono delle deliziose brioche, dall’impasto soffice e dal ripieno cremoso, molto profumate, ottime da gustare a colazione, per iniziare la giornata nel migliore dei modi, ma buone in ogni momento della giornata.

Siamo soliti vederle nei bar, ma la ricetta è così semplice che possiamo averle buonissime anche a casa, basterà fare attenzione alla doppia lievitazione e rispettarne i tempi per avere delle girelle sofficissime che potrete conservare anche dopo due giorni, se tenute sotto una campana di vetro. 

Vediamo, quindi, come preparare le girelle danesi con crema all’arancia.

Ingredienti per le girelle

  • 250 g di farina manitoba
  • 300 g di farina 00
  • 150 ml di latte intero
  • 100 ml di acqua
  • 60 ml di olio d’oliva
  • 80 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza di 1 arancia
  • 1/2 bustina di lievito di birra disidratato

Ingredienti per la crema all’arancia

  • 250 ml di latte intero
  • 100 g di zucchero
  • 35 g di farina 00
  • 1/2 fialetta di aroma arancia

Preparazione

Per preparare le girelle danesi con crema all’arancia partite dalla preparazione dell’impasto. Mettete in una ciotola le due farine e mischiatele. Mettete in un pentolino il latte e l’acqua, fateli intiepidire e versateli in una ciotola capiente e sciogliete al loro interno il lievito di birra disidratato.

Aggiungete lo zucchero, l’uovo, l’olio, e la vanillina e sbattete fino ad avere un composto liquido omogeneo. Ricavate la scorza di un’arancia, possibilmente biologica, e con superficie porosa, aggiungetela al composto e mescolate.

Prendete ora la ciotola con le farine, e aggiungetele un po’ alla volta al composto, e mescolate con le mani, fino ad avere una massa abbastanza omogenea. Mettetela su una spianatoia e impastate energicamente per 5 minuti, finchè risulterà compatta, liscia e omogenea.

Mettete la palla che avrete ottenuto in una ciotola, ricopritela bene con la pellicola isolandola dall’ambiente esterno e lasciatela lievitare in un luogo privo di correnti – come il forno con la luce accesa – per circa due ore. Finchè l’impasto non risulterà il doppio.

Nel frattempo che aspettate che l’impasto lieviti preparate la crema.

Crema all’arancia

Riscaldate il latte in pentolino, in un’altro pentolino mettete il tuorlo, lo zucchero, la farina e l’aroma (o scorza) d’arancia, e aggiungete un pochino di latte preso dal totale, mescolate con una frusta, fino ad ottenere una cremina liscia e senza grumi. 

Quando il latte viene a bollore, aggiungentelo alla cremina ottenuta un po’ alla volta, e cuocete a fiamma bassa, finchè la crema non si addenserà e si formeranno delle bolle in superficie. 

Lasciate raffreddare la crema, ponendola in una ciotola con della pellicola a contatto.

Composizione

Passate le due ore prendete l’impasto e stendetelo su una spianatoia leggermente infarnata fino a formare un rettangolo di 1 cm di spessore, spalmate la crema in superficie e arrotolate. Tagliate il rotolo in parti da 4 centimetri, otterrete 12 girelle, mettetele su una leccarda foderata di carta forno, copritele con un canovaccio e fate lievitare per un’ora. Quando saranno raddoppiate in volume cuocetele per 15 minuti in forno preriscaldato a 160°C.

Sfornatele, spolverizzatele con zucchero a velo e servitele.

In alternativa potete preparare delle girelle con crema e uvetta.

Conservazione

Le girelle danesi con crema all’arancia si conservano per 2 giorni sotto una campana di vetro.

Antonella Falce

I consigli di Antonella

Potrete congelare le girelle dopo la cottura, e riscaldarle quando avrete voglia di mangiarle. E' possibile aggiungere alla crema gocce di cioccolato, o uvetta, o anche scegliere come ripieno una crema di nocciola, o una marmellata, il procedimento resta invariato. Potrete anche formare una torta di girelle, ponendole vicina tra loro in una teglia circolare, in questo caso allungate la cottura di qualche minuto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!