Treccia di pan brioche con noci e miele

Se siete alla ricerca di un dolce ideale per iniziare una fredda giornata con un gusto caldo e avvolgente vi invito a provare questa delizia a base di noci e miele.

Treccia di pan brioche con noci e miele
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Adatto anche per una merenda sfiziosa, la treccia di pan brioche con noci e miele non passa inosservata, dato che rilascia un gradevole profumo già nella fase di cottura.

Si può gustare semplice oppure accompagnata da un morbido gelato alla vaniglia; per i bambini e i più golosi anche con una crema di nocciole.

Ingredienti

  • 300 g di farina manitoba
  • 100 g di latte intero
  • 10 g di lievito di birra
  • 10 g di zucchero
  • 50 g di miele
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g di burro
  • 1 uova
  • 100 g di noci
  • q.b di zucchero a velo

Preparazione

Preparazione del lievitino: iniziamo versando in una ciotola il latte leggermente tiepido, sbriciolandovi dentro il lievito fresco in modo tale che si sciolga bene. Dopodiché aggiungiamo lo zucchero, 100g di farina e amalgamiamo il tutto.

Otterremo così una ciotola contenente il nostro lievitino che va coperta con una pellicola per almeno mezz’ora.

Preparazione dell’impasto: in un altro contenitore versiamo i restanti 200g di farina, il miele, l’uovo, le noci tritate e un pizzico di sale. Una volta che abbiamo amalgamato il tutto possiamo aggiungere al composto il nostro lievitino che abbiamo precedentemente lasciato riposare. All’impasto morbido così ottenuto andiamo ad aggiungere – avvalendoci preferibilmente di un’impastatrice – il burro, precedentemente tagliato a pezzettini e portato temperatura ambiente. Il composto va lavorato energicamente per qualche minuto finché non andremo ad ottenere un impasto consistente che va lasciato lievitare per 2 ore.

Seconda lievitazione: procediamo adagiando il nostro impasto (che nel mentre è raddoppiato di volume) su un tagliere e lo dividiamo in tre parti uguali che andremo ad allungare ed intrecciare. Riponiamo la treccia così ottenuta in un stampo da plum-cake e lasciamo lievitare il tutto per un’altra ora e mezza.

Cottura: accendiamo il forno a 160°, impostiamo la modalità “Ventilato” e una volta caldo vi introduciamo la nostra treccia. Lasciamo cuocere il tutto per 30 minuti. A questo punto la nostra treccia avrà un aspetto dorato. Non ci resta che sfornarla e aggiungere abbondante zucchero a velo.

Conservazione

La treccia di pan brioche con noci e miele si conserva per 4-5 giorni.

Rosita Piacenti

I consigli di Rosita

Per far aderire bene lo zucchero a velo alla nostra treccia di pan brioche spolveratecelo sopra appena sfornata. Se volete apprezzare il suo gusto intenso lasciatela freddare tenendo presente che questo dolce dà il meglio di sé il giorno dopo. Vi consiglio di conservarlo in un contenitore ermetico a temperatura ambiente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!