Muffin di pizza

I muffin di pizza sono un'idea sfiziosa ed originale da servire in tantissime varianti diverse. Impossibile non esserne conquistati

Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

I muffin di pizza sono un’idea originale, particolare e che saprà stupire i vostri ospiti in tante circostanze diverse. Saranno perfetti per un antipasto rustico, da servire in un buffet o per proporre la classica pizza fatta in casa in maniera alternativa e monoporzione.

Si tratta di una preparazione abbastanza semplice, che ricorda quella della classica pizza fatta in casa ma in questo caso darà vita ad un risultato molto simpatico e bello da vedere.

Una preparazione che si può realizzare in tante varianti diverse, giocando con il ripieno a seconda della stagione nella quale ci si trova ed ai gusti dei propri ospiti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare degli ottimi muffin di pizza.

Ingredienti per la base

  • 250 g di farina 0
  • 150 ml di acqua
  • 15 ml di olio extravergine d’oliva
  • 8 g di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1/2 bustina di lievito di birra

Ingredienti per il ripieno

  • q.b di sugo di pomodoro
  • q.b di mozzarella

Ingredienti per cospargere

  • q.b di sugo di pomodoro
  • q.b di origano

Preparazione

Per iniziare la preparazione dei muffin di pizza dovete partire dalla realizzazione dell’impasto per la pizza.

Impasto per pizza
Impasto per pizza

Come prima cosa all’interno di una ciotola aggiungete la farina, un cucchiaino di zucchero ed il lievito di birra disidratato.

Olio e acqua nell'impasto
Olio e acqua nell’impasto

Aggiungete quindi anche l’olio extravergine d’oliva, l’acqua ed il sale ed amalgamate il tutto fino a quando avrete ottenuto un composto perfettamente denso e compatto.

Impasto pronto per la lievitazione
Impasto pronto per la lievitazione

È importante che l’acqua sia a temperatura ambiente e che tutti gli ingredienti vengano amalgamati alla perfezione. Il panetto che dovrete ottenere, infatti, deve essere molto compatto e soprattutto non più appiccicoso.

Una volta ottenuto questo risultato il panetto andrà messo all’interno di una ciotola e posto in forno spento ma con luce accesa a lievitare per circa due ore.

Panetto lievitato
Panetto lievitato

Passato il tempo della prima lievitazione l’impasto avrà raddoppiato il volume iniziale ed a questo punto potrete ridurlo in un filone e successivamente in piccoli tocchetti. La dimensione dei tocchetti di impasto che andrete a realizzare varia a seconda della dimensione dello stampo per muffin che andrete ad utilizzare.

Farcitura
Farcitura

Prendete ogni tocchetto di impasto, stendetelo sul piano di lavoro così da formare un disco e dedicatevi quindi al ripieno, realizzato in questo caso con un paio di cucchiaini di sugo di pomodoro e dei cubetti di mozzarella. Per un risultato perfetto utilizzate della mozzarella apposita per pizza che contiene una minore quantità di liquidi all’interno e che quindi eviterà fuoriuscite in fase di cottura.

Chiusura dell'impasto
Chiusura dell’impasto

Aggiustate di sale e pepe se lo gradite e richiudete il vostro disco di impasto facendo combaciare i bordi così da inglobare perfettamente all’interno il ripieno. Pizzicate per bene la pasta così da sigillare il tutto e continuate in questo modo fino a quando avrete realizzato tutte le vostre palline.

Muffin pronti per la seconda lievitazione
Muffin pronti per la seconda lievitazione

Le palline di impasto ormai farcite andranno messe all’interno di uno stampo per muffin precedentemente cosparso con dell’olio extravergine d’oliva. Mettete, quindi, i muffin di pizza a lievitare per un’altra ora sempre in forno spento ma con luce accesa ed a questo punto cospargete la superficie dei muffin con del sugo di pomodoro e dell’origano.

Sugo di pomodoro e origano prima della cottura
Sugo di pomodoro e origano prima della cottura

In muffin di pizza sono quindi pronti per essere messi in forno preriscaldato a 180°C per circa 25 minuti o fino a quando saranno ben dorati in superficie. Una volta pronti i muffin di pizza andranno serviti ben caldi ai vostri ospiti così da apprezzarne il ripieno filante.

In alternativa potete preparare dei cestini di patate ripieni o dei cestini di brisée, in ogni caso portarete a tavola degli antipasti davvero molto particolari, sfiziosi ed originali al tempo stesso.

Conservazione

I muffin di pizza si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico. Prima di servirli di nuovo sarà necessario però scaldarli ripassandoli in forno tradizionale per qualche secondo o a microonde.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Le varianti in cui proporre questi muffin sono davvero tantissime. Potete, infatti, come succede per le classiche pizze utilizzare i ripieni più diversi, a seconda del risultato che volete ottenere, della stagione nella quale vi trovate o semplicemente dei gusti dei vostri ospiti. È importante non esagerare con le dimensioni delle palline da formare per evitare che in fase di cottura i vostri muffin crescano troppo e perdano la loro caratteristica forma.