Pan brioche salato farcito

Un buon pan brioche salato farcito sarà ideale per stupire i vostri ospiti con un lievitato soffice ma dal ripieno goloso. Ecco la ricetta

Pan brioche salato farcito
Difficoltà
Preparazione
Cottura
7 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il pan brioche salato farcito è un gustoso lievitato, davvero profumato e super soffice con un ripieno molto saporito di formaggi e salumi. E’ perfetto da preparare in occasione di feste speciali, come finger food per un’ aperitivo oppure come ricco antipasto. E’ molto versatile perchè il ripieno può variare in base ai propri gusti, è perfetto ad esempio anche per i vegetariani con una farcitura a base di formaggi e verdure grigliate.

Per un buffet, un picnic, un pranzo in ufficio o più semplicemente per portare in tavola un piatto profumatissimo, originale e bello da vedere: conquisterà il palato di grandi e piccoli!

Vediamo quindi come preparare il pan brioche salato farcito ed alcune sue varianti.

Ingredienti per il pan brioche

  • 500 g di farina manitoba
  • 1 cucchiaino di sale
  • 200 ml di latte intero
  • 13 g di lievito di birra
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 100 g di burro
  • 2 uova

Ingredienti per spennellare e farcire

  • 1 uova
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 100 g di fontina
  • 100 g di salame ungherese

Come preparare il pan brioche

Per iniziare la preparazione del pan brioche salato farcito occorre partire dall’impasto, che dovrà lievitare per un totale di 4 ore. Prendete quindi un pentolino e versate il latte intero, quindi fatelo scaldare a fiamma bassa. Non appena sarà diventato tiepido, aggiungete il lievito di birra insieme allo zucchero e mescolate energicamente per farli sciogliere. Aspettate qualche minuto affinchè il lievito si attivi: lo noterete perchè in superficie si saranno formate delle bollicine.

In un’ampia terrina mettete la farina e mescolatela con il sale, formate al centro una conca e inserite le due uova, quindi sbattetele con una forchetta. Aggiungete anche il burro morbido e cominciate a lavorare il composto con i polpastrelli. Aggiungete poco per volta il il composto di latte e lievito ed amalgamate tutti gli ingredienti liquidi.

Unite man mano anche la farina prelevandola dai bordi e lavorate per qualche minuto fino ad ottenere un impasto omogeneo ma elastico. Aiutatevi quindi con un po’ di farina oppure imburrandovi le mani e formate un panetto, adagiatelo nella terrina e coprite con la pellicola. Tenetela al caldo nel forno con la luce accesa oppure avvolta in una coperta di lana e fate lievitare per 3 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione, prendete il panetto e stendetelo con un mattarello su una spianatoia aiutandovi con un po’ di farina. Formate un quadrato con il lato della stessa misura della teglia da plumcake, che andrete ad imburrare ed infarinare. Disponte a questo punto i salumi e il formaggio affettati formando tre strati: prima il prosciutto cotto, poi la fontina e infine il salame ungherese. Arrotolate la pasta ed inseritela nella teglia, quindi coprite con pellicola e fate lievitare per 1 ora al caldo. 

Spennellate la superficie dell’impasto con l’uovo sbattuto e fate cuocere in forno preriscaldato statico a 170° per 35/40 minuti. Fate raffreddare e sformate il pan brioche, quindi servitelo a fette.

Ricetta-Pan-brioche

Pan brioche salato Bimby

Potete preparare l’impasto ancora più velocemente utilizzando il Bimby.

Iniziate versando il latte nel boccale ed azionando la velocità 1 per 1 minuto a 37°C.  Unite tutti gli altri ingredienti ed impastate per 3 minuti selezionando la velocità Spiga. Trasferite l’impasto in un’ampia ciotola e copritela con la pellicola, quindi fate lievitare per 3 ore. Procedete quindi come da ricetta.

Treccia salata rustica

Per dare una forma più particolare al vostro lievitato potete creare una treccia rustica. Il procedimento dell’impasto resta il medesimo, l’unica differenza è che dovrete formare non un solo panetto, bensì tre.

Una volta che saranno trascorse le tre ore di lievitazione, prendete ciasun panetto e dategli una forma allungata, quindi disponete i salumi e formaggi tagliati questa volta a dadini. Arrotolate il panetto chiudendolo dal lato più lungo in modo da sigillare il ripieno al suo interno. Unite quindi la sommità delle strisce e formate una treccia. Disponetela su una leccarda rivestita con carta da forno e lasciate lievitare per un’ora al caldo coprendo il pan brioche con un canovaccio.

Una volta trascorso il tempo di lievitazione, spennellate la supeficie con l’uovo sbattuto ed infornate in forno preriscaldato a 170°C per 15/40 minuti. 

Brioche-salata

Conservazione del pan brioche

E’ consigliabile consumare il pan brioche salato farcito ancora caldo, per assaporarne al meglio il gusto e la friabilità. Può comunque essere conservato a temperatura ambiente (se fa molto caldo in frigorifero) per due giorni al massimo.

Può essere riscaldato più volte per renderlo nuovamente morbido e fragrante. Utilizzando ingredienti freschi e di ottima qualità potete prepararlo in anticipo e congelarlo prima di cuocerlo.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete scegliere il ripieno che preferite, spaziando dai salumi ai formaggi ma optando anche per le verdure che più vi piacciono: spinaci, melanzane e zucchine grigliate, patate lessate e tagliate a rondelle saranno perfette per creare un ripieno adatto anche ai vostri ospiti vegetariani. Se avete particolari esigenze o intolleranze, potete sostituire il burro con l'olio ed il latte con la stessa quantità d'acqua: otterrete così un pan brioche adatto anche a chi è intollerante al lattosio. Se invece avete a disposizione il lievito disidratato, aggiungetene mezza bustina sciogliendolo nel latte tiepido insieme allo zucchero.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!