Brioche salate con prosciutto, feta e pomodori secchi

Le brioche salate con prosciutto, feta e pomodori secchi sono morbide, deliziose e da poter proporre in tante varianti. Ecco la ricetta

Brioche salate con prosciutto, feta e pomodori secchi
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Le brioche salate con prosciutto, feta e pomodori secchi possono arricchire un buffet di una festa o di un evento in piedi oppure riempire un cestino del pane ricco e diverso dal solito. Una variante delle classiche brioche dolci.

I tempi di esecuzione non sono brevissimi, è vero, ma durante i tempi di lievitazione potrete dedicarvi ad altro…e non vi pentirete assolutamente del risultato!

Vediamo, quindi, insieme come prepararle.

Ingredienti

  • 4 g di lievito di birra
  • 350 g di farina manitoba
  • 35 g di burro
  • 90 g di latte
  • 90 g di acqua
  • 18 g di zucchero
  • 6 g di sale
  • 1 cucchiaino di miele millefiori
  • q.b di scorza di limone

Ingredienti per farcire

  • 150 g di prosciutto cotto
  • q.b di pomodori secchi
  • 150 g di feta
  • q.b di origano

Ingredienti per spennellare

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte

Preparazione

Per la preparazione delle brioche salate con prosciutto, feta e pomodori secchi iniziate dall’infuso di miele e scorza di limone, che potrete mescolare insieme anche la sera prima di fare l’impasto, oppure qualche ora prima.

Poi in una ciotola mischiate il lievito, 50 grammi di farina, 30 grammi di acqua, 30 di latte tolti dal totale. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a creare una pastella morbida che coprirete tirando la pellicola sul bordo della ciotola. Metteta a lievitare per un’ora circa nel forno spento leggermente intiepidito (l’ideale sarebbero circa 26 gradi).

A raddoppio del volume, togliere dal forno, aggiungete tutto il resto degli ingredienti compreso l’infuso di miele e scorze e mescolate con il gancio della planetaria a velocità media (oppure a mano se non l’avete): aggiungete il burro a temperatura ambiente e in piccoli pezzi, inserendolo poco per volta lasciando incorporare il pezzo precedente prima di aggiungere il successivo. Aggiungete anche il sale e impastate ancora un pò, poi rimettete nella ciotola e coprire con la pellicola. Lasciar lievitare con le stesse modalità precedentemente descritte per circa 4 ore.

Nel frattempo preparate la feta tagliata a pezzettini piccoli, tagliare i pomodorini secchi dopo averli sgocciolati bene e tagliate a piccole listarelle il prosciutto cotto. Trascorso il tempo necessario, togliere dal forno e tagliate pezzi di impasto di circa 40 g, schiacciateli come se fossero delle pizzette e inserire un pò di feta, del prosciutto cotto, dei pezzettini di pomodoro secco e dare una piccola spoverata di origano. Richiudere l’impasto pizzicandolo, poi chiudete le palline facendole ruotare sotto il palmo della mano contro il piano di lavoro.

Se avete degli stampini tondi da tartellette mettete ogni pallina in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato, altrimenti potete usare uno stampo da muffin sempre avendo cura di imburrare e infarinare le cavità, oppure inserendo dei pirottini. Lasciate lievitare con le stesse modalità per circa 2 ore.

A questo punto accendere il forno a 175°C, mescolate tuorlo e latte e spennellare delicatamente la superficie delle palline per poi infornarle per circa 20 minuti.

Lasciate raffreddare completamente estraendo appena possibile dallo stampo e appoggiando su una griglia.

In alternativa potete preparare una torta di rose con zucchine o una torta di rose prosciutto e scamorza.

Conservazione

Le brioche salate con prosciutto, feta e pomodori secchi si conservano per al massimo un paio di giorni in un contenitore ermetico o coperti con pellicola trasparente.

Alice Parretta

I consigli di Alice

Potrete arricchire la presentazione aggiungendo semi di sesamo o semi di papavero sopra la spennellatura con il tuorlo. Se la superficie dovesse brunirsi troppo in cottura, adagiate un foglio di alluminio per poter proseguire fino alla fine senza scurire troppo. Potrete anche aggiungere una punta di curry nell'impasto, per un risultato ancora più gustoso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!