Panbauletto morbidissimo fatto in casa

Un pane morbido e soffice fatto in casa e tutto il sapore di un buon prodotto fatto in casa. Questo panbauletto morbidissimo è davvero l'ideale per la colazione di tutta la famiglia

Panbauletto morbidissimo fatto in casa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un buon pane morbido e soffice, da farcire con marmellata o crema ma anche in versione salata, ad esempio con degli affettati, sarà un’ottima idea per un pranzo al sacco fuori casa, per un piccolo snack o semplicemente per concedersi una merenda sana e nutriente.

Un buon panbauletto fatto in casa sarà quindi l’ideale per ricreare in casa i prodotti industriali che spesso, per mancanza di tempo, finiamo per acquistare. La ricetta è molto semplice ed il risultato saprà stupire proprio tutti. Gli ingredienti sono semplici e genuini, potrete prepararlo anche in versione integrale oppure con la ricetta bimby. Scopriamo, quindi, come riuscire a realizzare questa delizia da forno con le vostre mani.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 150 ml di latte
  • 100 ml di acqua
  • 50 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 20 g di sale
  • 1 bustina di lievito di birra

Come preparare il panbauletto

La prima cosa da fare per un pan bauletto soffice e morbidissimo è intiepidire l’acqua ed il latte. Non devono, infatti, essere freddi di frigo ma andranno lasciati a temperatura ambiente per almeno un’ora prima di iniziare ad impastare, oppure leggermente intiepiditi in un pentolino o in microonde. Attenzione, però, a non scaldarli eccessivamente per non bruciare l’azione del lievito.

In una ciotola sul piano di lavoro o all’interno della planetaria aggiungete la farina, lo zucchero ed il lievito e mescolate. Aggiungete, quindi, a filo il latte e l’acqua e continuate a lavorare. Aggiungete, quindi,m l’olio ed il sale e continuate a lavorare per svariati minuti, o fino a quando non avrete ottenuto un composto elastico, omogeneo e senza grumi.

Solo a questo punto potete risudde l’impasto in una palla e mettete a lievitare in una ciotola coprendo con un canovaccio pulito o con della pellicola trasparente. Fate lievitare per un paio di ore e a questo punto stendete l’impasto sul piano di lavoro infarinato, a formare un rettangolo della larghezza uguale a quella dello stampo da plumcake che avete a disposizione.

Arrotolate, quindi, l’impasto a formare un rotolo e adagiatelo su uno stampo da plumcake, che avrete precedentemente unto con dell’olio di semi. Rimettete in forno spento, ma lasciando sempre la luce accesa così che si crei un ambiente ben caldo, e fate lievitare per un’altra ora.

Terminata la seconda lievitazione non dovrete fare altro che spennellare la superficie dell’impasto con del latte e cuocere a forno caldo a 180°C per circa 30 minuti. Una volta dorato sfornatelo e fatelo riposare coprendo con un canovaccio o direttamente con della pellicola trasparente. In questo modo, infatti, l’umidità rimarrà tutta all’interno del pan bauletto e questo si manterrà morbidissimo, anche all’esterno.

Non vi resta, quindi, che tagliarlo a fette e servirlo ai vostri ospiti, accompagnando con della marmellata o della crema spalmabile.

Pan-bauletto-soffice

Panbauletto integrale

Se volete portare a tavola un prodotto ancora più naturale e benefico potete sostituire parte della farina con della farina integrale. In questo modo, infatti, il risultato sarà comunque molto soffice ma ancora più nutriente.

Otterrete un pane in cassetta strepitoso, diverso rispetto a quello industriale, ancora più goloso.

Pan bauletto Bimby

Con il Bimby in casa gli impasti sono sempre pronti in pochissimo tempo. Come prima cosa aggiungete acqua, latte e lievito più il cucchiaino di zucchero e lavorate per 1 minuto a 37°C Velocità 2.

Aggiungete a questo punto la farina, l’olio ed il sale e fate lavorare con Funzione Spiga per 2 minuti. Avrete ottenuto un impasto morbidissimo, che dovrete estrarre dal boccale, ridurre in una palla e quindi far lievitare per 2 ore prima di passare alla fase successiva, come descritto precedentemente.

Come conservare il pan bauletto fatto in casa

Il panbauletto si conserva per al massimo 3-4 giorni avvolto nella pellicola trasparente oppure in un sacchetto per alimenti.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

E’ importante fare attenzione alla temperatura degli ingredienti che si utilizzano quando ci si cimenta nella preparazione di un lievitato. Acqua e latte in questo caso dovranno essere appena tiepidi per facilitare la lievitazione dell’impasto. Al posto del lievito di birra disidratato potete utilizzare un panetto di quello fresco. Al posto del cucchiaino di zucchero potete utilizzare del malto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!