Panini al formaggio

I panini al formaggio sono perfetti da servire con dei salumi vari per un aperitivo o come antipasto in un buffet. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Panini al formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Se vi piace realizzare il pane fatto in casa con le vostre mani, allora questi soffici panini al formaggio faranno al caso vostro! Fragranti, caldi e profumati, questi deliziosi panini sono ottimi consumati da soli oppure farciti con salumi vari.

Ideali da consumare durante un aperitivo in compagnia, si abbinano perfettamente ad un vino rosso frizzante oppure a un prosecco.

Realizzare questi panini al formaggio è piuttosto facile, inoltre potete utilizzare il formaggio che preferite: Pecorino, Grana Padano, Parmigiano Reggiano oppure un mix di formaggi.

Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 425 g di farina 0
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 250 ml di acqua
  • 75 g di formaggio
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 tuorli
  • 1 cucchiaio di latte
  • 25 g di formaggio
  • 1 pizzico di paprika affumicata

Preparazione

Per realizzare questi soffici panini al formaggio setacciate la farina in un’ampia ciotola insieme alla bustina di lievito di birra disidratato. Al centro praticate un buco, dove andrete a mettere lo zucchero, il formaggio, il sale e i cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Mescolate tutti gli ingredienti utilizzando una forchetta e aggiungete l’acqua tiepida (poca alla volta). Quando si sarà formato un impasto denso e appiccicoso, trasferitelo sul piano del tavolo infarinato e iniziate a impastare fino a quando otterrete un panetto soffice ed elastico (ci vorranno all’incirca 10 minuti).

Quando l’impasto sarà pronto, rimettetelo nella ciotola infarinata e copritelo con uno strofinaccio umido. Mettete a lievitare in un luogo caldo per circa 1 ora. Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume, suddividetelo in 10 palline di uguale misura e posizionatele su una teglia ricoperta di carta da forno. Fate lievitare nuovamente per 15 minuti in un luogo caldo, preferibilmente nel forno preriscaldato e poi spento.

Trascorsa la seconda lievitazione, spennellate i panini con un tuorlo d’uovo leggermente sbattuto insieme ad 1 cucchiaio di latte, quindi decorate i panini con altro formaggio grattugiato ed un pizzico di paprika affumicata (facoltativo). Infornate i panini a 200°C per circa 20 minuti (forno statico), quando sono cotti sfornateli e lasciateli intiepidire prima di consumare.

In alternativa potete preparare del pan brioche o dei panini al latte.

Panini al formaggio

Conservazione

I panini al formaggio si conservano per al massimo 1 giorno dalla preparazione, tuttavia sarà meglio scaldarli in forno prima di consumarli.

I consigli di Giovanna - La Tavola Allegra blog

Questi soffici panini al formaggio sono ottimi da consumare da soli oppure farciti con salumi, ad esempio con delle fettine di salame al pistacchio oppure con dello speck. Si tratta di una ricetta che piace a tutte le età, grazie al suo aroma stuzzicante. Prestate molta attenzione alla lievitazione: è importante che l'impasto lieviti in un luogo caldo, lontano da correnti d'aria.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!