Panzerotti pugliesi fritti

I panzerotti pugliesi fritti sono perfetti per una serata in compagnia o per una cena improvvisata, perchè si preparano in pochissimo tempo e nessuno rimarrà deluso

Panzerotti pugliesi fritti
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La ricetta dei panzerotti pugliesi è molto conosciuta in Italia, avrete dei fantastici panzerotti fritti ma molto leggeri e gradevoli, con una pasta croccante e gustosa, non smetterete più di fare i panzerotti in questo modo.

Come ripieno si utilizza una salsa di pomodoro e mozzarella, ma potete aggiungere anche qualche salume a vostra scelta. Questa variante non è possibile farla al forno.

Ingredienti

  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina di semola di grano duro rimacinata
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 100 ml di latte intero
  • q.b di lievito di birra
  • 1 cucchiaio di sale
  • 200 ml di acqua
  • q.b di olio di semi di girasole
  • 200 g di mozzarella
  • q.b di prosciutto cotto
  • q.b di passata di pomodoro
  • 200 g di spinaci

Preparazione

Per preparare i panzerotti pugliesi fritti prima di tutto bisogna fare l’impasto, quindi unire 250g di farina 00 e 250g di farina di semola di grano duro con 3 cucchiai di olio di oliva e un cucchiaino di zucchero sciolto in 100 ml di latte tiepido con mezzo cubetto di lievito di birra, aggiungere anche mezzo cucchiaio di sale e 200 ml di acqua tiepida.

Impastare per bene tutti gli ingredienti, coprire con una pellicola e far lievitare l’impasto fino al raddoppio, per un periodo di circa 3 ore. Trascorso il tempo di lievitazione formare delle palline più o meno della stessa grandezza, dopodichè coprirle con un panno e lasciar lievitare per un’altra mezz’oretta.

Intanto che aspettiamo che l’impasto finisca di lievitare ci occupiamo del ripieno. Cominciamo con tagliare a cubetti la mozzarella ed i salumi a nostro piacimento, in una ciotola invece mettiamo la salsa del pomodoro e la condiamo con olio, sale ed origano oppure potete optare per la versione con la verdura e la mozzarella.

Una volta trascorsa la mezz’ora e le palline saranno ben lievitate, ne prendiamo una alla volta e la stendiamo su un piano leggermente infarinato con un mattarello fino ad avere uno strato sottile ma non troppo se no quando andiamo a chiuderli si possono rompere.

Farcire ogni disco di pasta con il ripieno e chiuderli bagnando i bordi con dell’acqua. una volta chiusi possiamo schiacchiare anche i bordi con una forchetta. Una volta finiti di riempire e chiudere tutti i panzerotti li immergiamo in abbondante olio bollente e li facciamo friggere fino a farli dorare per bene, avendo cura di rigirarli per farli dorare ad entrambi i lati, ci vorranno all’incirca 5/6 minuti.

Chiara Mazzarella

I consigli di Chiara

Questi panzerotti sono davvero molto semplici da preparare, il mio consiglio è quello di far asciugare molto bene la mozzarella prima di usarla come ripieno se no potrà bucare l'impasto durante la chiusura del panzerotto. Per quanto riguarda l'olio suggerisci di metterne molto ed immergere i panzerotti solo quando sarà davvero bollente, si capisce che è pronto immergendo uno stuzzicadenti nell'olio, se escono le bollicine significa che è arrivato alla giusta temperatura.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!