Sfincione palermitano originale fatto in casa

Chi conosce lo street food siciliano non può non apprezzare lo sfincione palermitano. Una ricetta semplice ma dal gusto strepitoso e che potrete preparare anche con il Bimby

Sfincione palermitano originale fatto in casa
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Chiunque conosca i cibi tipici della Sicilia e di Palermo non può non conoscere lo sfincione. Si tratta, infatti, di una ricetta tipica della gastronomia siciliana che conquista sempre tutti con la sua morbidezza ed il suo sugo gustosissimo.

Lo sfincione palermitano, in dialetto chiamato anche sfinciuni o spinciuni, è composto da un impasto pizza molto alto e soffice che viene condito con un sugo a base di acciughe e pomodoro, il tutto poi arricchito da del caciocavallo in pezzi e del pangrattato. Un mix di sapori a dir poco esplosivo e molto particolare che dà vita ad un vero capolavoro a cui nessun siciliano è in grado di resistere. Tra lo street food palermitano lo sfincione è il vero re. Vediamo, quindi, come si prepara.

Ingredienti per l’impasto

  • 500 g di farina 0
  • 350 ml di acqua
  • 5 g di lievito di birra
  • 7 g di malto
  • 60 ml di olio extravergine d’oliva
  • 15 g di sale

Inrgedienti per il condimento

  • 600 ml di polpa di pomodoro
  • 3 cipolle
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • 120 g di caciocavallo
  • 40 g di pangrattato
  • 60 g di acciughe sott’olio
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di origano

Preparazione

La prima cosa che dovete fare quando decidete di portare a tavola lo sfincione palermitano è sicuramente dedicarvi all’impasto, che deve poi lievitare.

All’interno della planetaria o direttamente sul piano di lavoro aggiungete la farina, il malto e l’olio e iniziate a lavorare. A filo aggiungete l’acqua, che deve essere a temperatura ambiente oppure leggermente intiepidita, ma senza esagerare. Aggiungete quindi anche il sale e continuate a lavorare. Otterrete un risultato perfetto quando l’impasto inizierà ad incordarsi al gancio e si staccherà dalle pareti.

Se lavorate a meno, invece, noterete che l’impasto è pronto quando è ben elastico ed omogeneo.fatto questo formate una palla e mettete in una ciotola unta con dell’olio e coperta con della pellicola trasparente. Fate lievitare per due ore in forno spento ma con luce accesa. Dovrà raddoppiare il volume iniziale. Aumentate i tempi di lievitazione qualora l’impasto a vostra disposizione non avesse ancora raggiunto il doppio del volume di partenza.

Condimento dello sfincione siciliano

Adesso che l’impasto base sta riposando potete dedicarvi alla preparazione del sugo. Innanzitutto partite dalle cipolle, che dovrete privare delle foglie esterne e poi affettare sottilmente. In una casseruola mettete a scaldare abbondante olioe xtraverige d’oliva e fatre soffriggere le fette di cipolla.

Aggiungete un po’ d’acqua per favorire la cottura. Aggiustate di sale e pepe. Dopo qualche minuto aggiungete i filetti di acciuga e fateli sciogliere e versate quindi la polpa di pomodoro ed aggiustate nuovamente di sale e pepe. Fate proseguire la cottura mescolando di tanto in tanto per circa 30 minuti. Coprite con un coperchio.

In un’altra padella mettete a scaldare dell’olio extravergine d’oliva e fate tostare il pangrattato fino a quando sarà dorato. Riducete in cubetti il caciocavallo.

Cottura dello sfincione

Riprendete l’impasto che ormai avrà lievitato alla perfezione e stendetelo su una teglia rettangolare precedentemente unta. Ungete anche la superficie dell’impasto ed aggiungete il caciocavallo ed altre acciughe in pezzi.

E’ il momento di aggiungere il sugo di pomodoro con le cipolle. Cospargete tutto con dell’origano e successivamente con il pangrattato. Lo sfincione siciliano andrà cotto in forno preriscaldato a 200°C per circa 50 minuti. Una volta cotto sfornate e riducete in quadrotti. Servite caldo ma anche a temperatura ambiente.

Sfincione-siciliano

Sfincione palermitano bimby

Con il Bimby potete preparare tutto il necessario per questo piatto in modo veloce. Aggiungete innanzitutto acqua, lievito e malto e fate lavorare per 50 secondi a 37°C velocità 3. Aggiungete quindi la farina, l’olio ed il sale e fate lavorare per 2 minuti con funzione Spiga. A questo punto mettete l’impasto a lievitare per due ore e passate al condimento.

Affettate le cipolle e versatele nel boccale con l’olio. Aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per 5 minuti a 100°C Senso Antiorario Velocità Mescolamento. Adesso aggiungete le acciughe e il sugo e fate cuocere per 15 minuti sempre a 100°C.

Quando il sugo sarà pronto potete stendere l’impasto, che avrà raddoppiato il volume iniziale, e quindi aggiungere il caciocavallo in pezzi, le acciughe in pezzi e il sugo. Aggiungete anche il pangrattato che avrete tostato in padella e condite con l’origano. Fate cuocere a 200°C per circa 50 minuti.

Sfincione siciliano alla catanese

Come tutti i piatti tradizionali, anche lo sfincione può essere proposto e gustato in tante varianti diverse a seconda della zona della regione in cui viene preparato. A Catania, infatti, solitamente non si aggiunge il pangrattato sulla superficie ed al posto del caciocavallo si può usare anche del pecorino.

Il sapore finale è comunque ottimo e molto intenso, esattamente come la focaccia siciliana che si mangia a Palermo ed a cui è difficilissimo resistere.

Come conservare lo sfincione palermitano

Lo sfincione alla palermitana si conserva per al massimo 2 giorni in frigorifero. Andrà riposto in un contenitore ermetico o coperto con della pellicola in modo tale da preservarlo al meglio.

Bisognerà poi scaldarlo in forno tradizionale o per qualche secondo al microonde perchè torni morbido e caldo come quando l’avete sfornato.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Se non gradite il caciocavallo in pezzi potete tritarlo ed aggiungerlo in scaglie sulla superficie dello sfincione, sopra il sugo ed il pangrattato, Il gusto sarà uguale ma l’aspetto sarà un po’ diverso. Se non amate avvertire le acciughe in pezzi usatene una maggiore quantità per insaporire il sugo e renderlo ancora più appetitoso.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!