Strudel messicano con carne trita e peperoni

Lo strudel messicano con carne trita e peperoni è un rustico salato molto gustoso, dal sapore intendo e piccante. Ecco la ricetta

Strudel messicano con carne trita e peperoni
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Lo strudel messicano con carne trita e peperoni è un rustico salato molto goloso e sostanzioso.

Ottimo servito caldo, ma anche tiepido o addirittua freddo quindi ideale anche da trasportare fuori casa per un pranzo unico al lavoro o per un pic nic con familiari ed amici.

Lo strudel messicano piacerà davvero a tutti per il suo gusto deciso e piccantino. Ottimo come antipasto o come piatto unico magari accompagnato da verdure cotte o crude di stagione.

Vediamo quindi insieme come preparare lo strudel messicano con carne trita e peperoni.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 100 g di carne di maiale
  • 100 g di carne di vitello
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di peperoncino
  • 1 pizzico di curry
  • 1 pizzico di paprika
  • 1 cucchiaino di dado di carne
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • q.b di semi di papavero
  • 1 cipolla
  • 1 uovo
  • q.b di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Preparare lo strudel messicano con carne trita e peperoni è semplice. Per prima cosa mettete nel forno i peperoni e fateli cuocerealla massima potenza. Quando la pelle sarà ben bruciacchiata allora estraeteli dal forno copriteli con un canovaccio e lasciateli riposare per circa 30 minuti.

Intanto preparate il sugo mettendo in una pentola a bordi alti mezza cipolla tritata finemente, un goccio di olio e fate leggermente rosolare. Dopodichè aggiungete la carne trita, mescolate bene e lasciate cuocere per qualche minuto a fiamma medio alta per farla rosolare. A questo punto aggiungete il concentrato di pomodoro, mezzo bicchiere di acqua, il dado, peperoncino, paprika, curry e fate cuocere per 40 minuti girando frequentemente con un cucchiaio di legno.

Se dovesse eccessivamente asciugare aggiungete poca acqua per volta. Il sugo a fine cottura dovrà risultare asciutto e compatto. Mentre aspettate che il sugo raffreddi preparate i filetti di peperone prima spellandoli, poi privandoli del picciolo e dei semini interni e per finire tagliandoli a listarelle sottili. Infine aggiungete i peperoni al sugo di carne trita, mescolate bene e lasciate momentaneamente da parte.

Prendete il rotolo di pasta sfoglia, appoggiatelo su di una leccarda lasciando sotto la carta forno e poi farcitelo con il sugo preparato lasciando dello spazio tra tutti i lati così poi da poterlo chiudere comodamente. Una volta sigillati bene tutti i bordi girate sotto sopra lo strudel, spennellatelo con dell’uovo sbattuto, incidetelo facendo dei taglietti obliqui ed infine decorate con dei semi di papavero. Mettete poi a cuocere in forno prepariscaldato a 180°C per circa 20 minuti, impostate su funzione ventilato e proseguite la cottura finchè non sarà ben gonfio e dorato.

Estraete dal forno, lasciatelo leggermente intiepidire prima di tagliare a fette.

In alternativa potete preparare uno strudel salato alla boscaiola o un rustico filante con patate.

Strudel messicano con carne trita e peperoni

Conservazione

Lo strudel messicano con carne trita e peperoni si conserva per al massimo 2-3 giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero. Dovrete, però, scaldarlo prima di riproporlo ai vostri ospiti.

Sabrina Giorgi

I consigli di Sabrina

Il rotolo di pasta sfoglia va bene sia rotondo sia rettangolare. Quello rotondo è più semplice da chiudere. Potete arricchire il vostro strudel messicano aggiungendo nella farcia anche dei pezzettini di salsiccia fatti saltare in padella ed il grado di piccantezza lo decidete voi secondo i vostri gusti. Con le dosi scritte si sente il piccante ma non eccessivamente.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!