Torta di rose all’acqua senza impasto con prosciutto e formaggio

Soffice e leggero panbrioche all'acqua realizzato in modo semplice e farcito poi con prosciutto e formaggio così da dare vita ad un piatto utico davvero straordinario. Scopriamo insieme come prepararlo passo dopo passo

Torta di rose all’acqua senza impasto con prosciutto e formaggio
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Perfetto per una gita fuori porta, resta morbido per diversi giorni e si prepara senza utilizzare nessun robot da cucina. Il panbrioche all’acqua sarà il vostro lievitato preferito anche perchè si può farcire in mille modi diversi.

Il latte viene sostituito dall’acqua senza che il sapore ne subisca alterazioni anzi se si stostituisce il la provola con le verdure è ideale anche per chi ha delle intolleranze al lattosio.

Vediamo ora come procedere.

Ingredienti

  • 250 g di farina manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 5 g di zucchero
  • 10 g di sale
  • 180 g di acqua
  • 12 g di lievito di birra
  • 2 uova
  • 80 ml di olio di semi di arachidi
  • 200 g di prosciutto cotto
  • 300 g di provola affumicata

Preparazione

Nonostante la procedura standard dei lievitati non lo preveda, in questo caso procediamo con il setacciare le farine. Dopodichè disponetele in una ciotola capiente. All’interno dell’acqua sciogliete il lievito con lo zucchero, questa operazione rischiederà un po’ di attenzione perchè dovrete ottenete un liquido privo di grumi e perfettamente amalgamato visto che il lievitato non verrà impastato nel modo classico.

A parte sbattete le uova con la metà del sale, l’altra parte la metterete all’interno delle farine e con un cucchiaio di legno girerete per far arieggare le polveri. Avendo tutti gli ingredienti pronti per l’impasto si procede mettendo le uova sbattute al centro delle farine, l’olio e si inizia a girare e via via si aggiunge l’acqua con il lievito precedentemente preparata e si continua a mescolare.

Nella fase finale, se occorre, aggiungete un po’ di farina per dare la classica forma del panetto. Oliate leggermente una ciotola capiente disponete l’impastoa al suo interno e ricoprite con un canovaccio umido pulito. Basterà un’ora e mezza per la lievitazione ma in sostanza dovrà raddoppiare di volume. Regolate, quindi, di conseguenza i tempi di lievitazione.

Prendete un foglio di carta da forno, disponetelo su di un piano da lavoro spazioso, prendete l’impasto e cercate di ottenere un rettangolo lo spessore dovrà essere circa mezzo centimetro.

Farcitelo con prosciutto cotto a dadini e provola stagionata. Arrotolate dal lato lungo fate capitare la chiusura sotto e ricavate tante rondelle di circa 4\5 cm di spessore. In base alla vostra fantasia potete disporre le rose ottenute come più volete anche separatamente possono essere cotte o come in questo caso potete farne una torta di rose. Lasciate lievitare altri 30 minuti.

Forno caldo regolato a 180°C modalità ventilato. Prestate attenzione durante la cottura, se si scurisce troppo adagiate un figlio di carta forno.

Servite quasi freddo.

Conservazione

Questa preparazione si conserva per 2-3 giorni in un contenitore ermetico. Potrete scaldare prima di servire nuovamente o consumare a temperatura ermetica.

Carmela Di Matteo

I consigli di Carmela

Se avere robot da cucina planetaria o il bimby questo impasto potete tranquillamente farlo con l'aiuto di questi strumenti. Se potete utilizzate il lievito madre avrà decisamente un altro sapore. Potete farcirlo come più desiderate e la forma davvero semplicissima da realizzare. Con un foglio di carta da forno sotto lo stampo vi sarà più facile sformare la vostra preparazione.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!