Torta salata alla pizzaiola

La torta salata alla pizzaiola è una preparazione rustica semplice e golosa. Ecco la ricetta ed alcuni consigli utili

Torta salata alla pizzaiola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
8 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata alla pizzaiola è un ottimo salvacena, ideale anche per un pranzo veloce, o un antipasto nei giorni di festa.

Vi basteranno pochi ingredienti e pochissimo tempo per ottenere una ricetta sfiziosa, senza il minimo sforzo, che sarà apprezzata da grandi e piccini. Potrà inoltre rientrare nei vostri buffet per la sua praticità nella realizzazione, e per il gusto, molto simile alla pizza, che piacerà molto ai vostri ospiti. 

Vediamo, quindi, come preparare questo piatto ed alcuni consigli utili.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta brisée
  • 200 g di robiola
  • 2 uova
  • 2 pomodori
  • 2 mozzarella
  • 2 cucchiai di olive nere
  • q.b. di parmigiano reggiano
  • q.b di origano
  • q.b. di sale
  • q.b. di pepe

Preparazione

Per preparare la torta salata alla pizzaiola preriscaldate il forno a 170°C. Prendete un rotolo di pasta brisée di forma rotonda e adagiatelo su una tortiera di diametro 24-26 cm.

Occupatevi ora del ripieno: prendete una ciotola sbattele le uova, aggiungete il sale, un pizzico di pepe e unite la robiola. Mecolate intensamente finche il composto non diventa cremoso e omogeneo, aggiungetevi una buona maciata di parmigiano, incorporatelo e mettete da parte

Ora occupatevi dei pomodori, tagliateli a fette di uno spessore di mezzo centimetro, prendete le mozzarelle e fate lo stesso. Prendete le olive e tagliatele a listarelle.

Ora versate il composto cremoso nella pasta brisée e adagiate gli strati di pomodoro, mozzarella e olive,  alternandoli tra di loro fino ad arrivare in cima. Cospargete ogni strato con l’origano e ponete sullo strato finale una buona manciata di pamigiano che si dorerà in cottura, girate i bordi di pasta brisée verso l’interno in modo da formare una cornice.

Infornate la torta salata nel forno che sarà giunto a temperatura, e fatela cuocere per 25 minuti, finchè la superficie non risulterà dorata. Sfornatela e lasciatela intiepidire. Ponetela in un piatto da portata, tagliatela a spicchi, potrete ricavarne 12 di media dimensione, e servitela ancora tiepida, in modo che la mozzarella risulti ancora filante.

In alternativa potete preparare una torta salata con melanzane o una torta salata caprese.

Conservazione

La torta salata alla pizzaiola si conserva per un paio di giorni in frigo. E’ bene sempre riscaldarla prima di mangiarla.

Antonella Falce

I consigli di Antonella

Questa torta salata alla pizzaiola può essere una base per tutte le torte salate che volete realizzare, v basterà sostituire ai pomodori, mozzarella e olive gli ingredienti che più vi piacciono. Il composto di robiola e uova darà la giusta cremosità e voi potrete sbizzarrirvi con la vostra fantasia, e creare la torta salata che preferite!

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!