Torta salata con ricotta, pomodorini e rucola

Le torte salate sono sempre un'ottima idea, golosa e ricca per tutta la famiglia. La torta salata con ricotta, pomodorini e rucola sarà perfetta da consumare anche fredda fuori casa, il che la rende ideale anche nelle giornate più calde dell'estate. Scopriamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo

Torta salata con ricotta, pomodorini e rucola
Difficoltà
Preparazione
Cottura
4 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La torta salata è un piatto unico leggero e gustoso, perfetto da consumare soprattutto in estate. Si tratta di una portata semplice ma che piace davvero a tutti, inoltre può essere servita sia come secondo piatto che come antipasto in versione finger food, durante un aperitivo in compagnia di amici.

E’ possibile utilizzare svariati tipi di ingredienti; per esempio la torta salata con ricotta, pomodorini e rucola sarà davvero perfetta per stupire i propri ospiti, grazie alla sua bontà e leggerezza. Vediamo insieme la ricetta.

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 uova
  • 200 g di ricotta
  • 150 g di pomodorini
  • 50 g di rucola
  • 2 cucchiai di pecorino
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b di semi di papavero

Preparazione

Realizzare la torta salata con ricotta, pomodorini e rucola è davvero molto semplice e veloce; gli ingredienti vengono utilizzati a crudo, quindi non sarà necessario accendere i fornelli. Innanzitutto è consigliabile preparare anticipatamente tutti gli ingredienti, che dovranno essere a temperatura ambiente.

Lavate accuratamente i pomodorini e tagliateli a pezzetti, tenendone da parte qualcuno tagliato a metà (che serviranno per decorare la torta salata in superficie). In un’ampia ciotola sbattete leggermente le uova con i cucchiai di Pecorino Romano DOP, un pizzico di sale e uno di pepe nero. Unite la ricotta fresca (preferibilmente di pecora) e dopo aggiungete anche la rucola tritata grossolanamente. Come ultimo step, unite i pomodorini a pezzetti.

Torta salata con ricotta, pomodorini e rucola

Amalgamate per bene il tutto, per ottenere un composto omogeneo. Prendete adesso una teglia rotonda del diametro di 22 cm circa e posizionatevi la pasta sfoglia fresca srotolata e con la sua carta da forno in dotazione. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta, quindi versatevi il ripieno preparato precedentemente.

Livellate bene utilizzando un cucchiaio e ripiegate i bordi della pasta sfoglia verso l’interno. Spennellateli con un po’ di latte e infine decorate con i semi di papavero (facoltativo). Cuocete la torta salata in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 45 minuti.

Quando la torta salata risulterà perfettamente dorata, sfornatela e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente per almeno 1 ora prima di tagliarla. Ottima da consumare sia tiepida che fredda.

Torta salata con ricotta, pomodorini e rucola

Conservazione

Questa portata può essere preparata in anticipo e conservata a temperatura ambiente per al massimo 4-5 ore; successivamente è consigliabile conservarla in frigorifero per al massimo 1-2 giorni dalla preparazione.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Al fine di ottenere una portata a prova di buongustaio, è consigliabile utilizzare solo ingredienti freschissimi e di stagione. Prediligete la ricotta fresca di pecora, poichè ha un gusto ed un sapore più intensi; tuttavia, se non riusciste a reperirla, sarà possibile utilizzare quella vaccina. Consumate la torta salata quando è fredda, per gustarla al meglio.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!