Zeppole sofficissime allo yogurt

Così soffici e golose che sono letteralmente irresistibili queste zeppole allo yogurt. Saranno perfette per la merenda di grandi e bambini, per feste di compleanno o da servire durante il periodo del Carnevale. Scopriamo insieme come si preparano al meglio

Zeppole sofficissime allo yogurt
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Soffici, golosissime e così buone che una tira l’altra. Le zeppole allo yogurt vengono realizzate con un impasto senza burro ma rimangono comunque morbidissime e ricoperte di zucchero semolato sono una vera delizia a cui è impossibile resistere.

Si tratta infatti di uno di quei dolci fritti a cui è difficile dire di no, che vanno bene in tante occasioni, ad esempio per delle feste di compleanno o durante il carnevale quando questi dolcetti vanno letteralmente a ruba.

La ricetta è molto semplice, si può realizzare sia con l’impastatrice che a mano ma il risultato che otterrete sarà davvero straordinario. Vediamo, quindi, insieme come procedere passo dopo passo e tanti consigli utili.

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 140 g di yogurt bianco
  • 120 g di zucchero
  • 120 ml di latte
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 10 g di lievito di birra
  • q.b di scorza d’arancia

Ingredienti per cospargere

  • q.b di zucchero

Preparazione

Per iniziare la preparazione delle zeppole allo yogurt dovete innanzitutto tenere a temperatura ambiente le uova, il latte e lo yogurt. In questo modo, infatti faciliterete la lievitazione dell’impasto.

All’interno di una ciotola mescolate l’uovo intero ed il tuorlo con lo zucchero e successivamente aggiungete anche lo yogurt ed il latte. Setacciate la farina ed aggiungetela insieme al lievito. Iniziate a lavorare con un forchetta per procedere poi con le mani.

E’ il momento di aggiungere anche la scorza d’arancia. Utilizzate arance non trattate dal momento che dovrete utilizzarne la scorza esterna e fate attenzione a non grattugiare la parte bianca che donerebbe un retrogusto amaro al vostro dolce.Impastate per alcuni minuti fino a quando avrete ottenuto un impasto ben compatto e non più appiccicoso.

Mettete l’impasto all’interno di una ciotola, coprite con pellicola o con un panno pulito e mettete nel forno spento ma con luce accesa per almeno due ore o fino quando avrà raddoppiato il suo volume iniziale.

Riprendete l’impasto a lievitazione avvenuta, dividetelo in piccole palline e quindi formate dei cordoncini, che dovrete poi ripiegare così da formare le vostre zeppole.

Disponetele su una teglia o un vassoio infarinato, coprite con un canovaccio e riponete nuovamente nel forno spento ma con luce accesa per almeno un’altra ora così da far raddoppiare il volume iniziale.

E’ il momento di friggerle. Mettete a scaldare abbondante olio di semi e portatelo ad una temperatura di 170-180°C. Aggiungete quindi 2-3 zeppole per volta e friggetele per circa 3-4 minuti per lato. Dovranno essere appena dorate.

Una volta cotte scolatele per bene, adagiatele su un foglio di carta assorbente e passatele subito dopo, quando sono quindi ancora ben calde, sullo zucchero semolato, che avrete disposto su un piatto.

Ricoprite accuratamente tutta la superficie e quindi disponete su un piatto da portata.continuate a friggere e cospargere con lo zucchero fino a quando avrete terminato tutte le zeppole a vostra disposizione.

Zeppole sofficissime allo yogurt

Zeppole allo yogurt al forno

Potete creare una versione più leggera di questi dolci cuocendoli al forno. In questo caso dovrete cospargere con un cucchiaio di latte mischiato ad un tuorlo la superficie delle zeppole dopo la seconda lievitazione e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti.

I tempi di cottura varieranno in base alla grandezza delle zeppole che avete realizzato. considerate, quindi, che dovrete ottenere un risultato appena dorato altrimenti le vostre zeppole perderebbero la loro caratteristica morbidezza.

Zeppole sofficissime allo yogurt

Conservazione

Le zeppole allo yogurt si conservano per al massimo un paio di giorni ma andranno tenute in un contenitore ermetico o sotto una campana di vetro per limitare il contatto con l’aria e quindi mantenerle ben morbide.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Al posto della scorza d’arancia potete utilizzare della scorza di limone o dello zenzero. Potete anche omettere questo ingrediente. Il risultato sarà comunque ottimo. Se non gradite lo zucchero semolato all’esterno potete anche spolverizzare con zucchero a velo una volta che le zeppole saranno a temperatura ambiente perchè altrimenti si scioglierebbe subito.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!