Crema inglese: ricetta e varianti

Perfetta per accompagnare tantissimi dolci, la crema inglese sarà dare una marcia in più a tutte le vostre preparazioni, anche a quelle meno gustose e dal sapore più neutro. Si può preparare molto facilmente, anche con il Bimby. Scopriamo insieme come procedere

Crema inglese: ricetta e varianti
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Perfetta per accompagnare i vostri dolci, la crema inglese è un piccolo capolavoro. Si prepara abbastanza velocemente, è una buona alternativa alla classica crema pasticcera e donerà sempre una marcia in più alle vostre ricette.

Potrà essere preparata in versione tradizionale, ma anche con il Bimby.

In ogni caso otterrete sempre un risultato davvero perfetto a cui sarà impossibile dire di no. Anche il dolce meno saporito, infatti, verrà esaltato da questa particolare crema. Scopriamo insieme come si prepara al meglio.

Ingredienti

  • 120 ml di panna da montare
  • 170 ml di latte
  • 3 tuorli
  • 70 g di zucchero
  • scorza di 1 limone
  • 1 bacca di vaniglia

Preparazione

Per preparare una perfetta crema inglese dovete partire dalla bacca di vaniglia. Incidetela con un coltellino ben affilato ed estraetene i semi. Mettetela in un pentolino insieme alla panna ed al latte e quindi fate scaldare a fiamma media.

A parte lavorate i tuorli con lo zucchero ed aggiungeteli nel pentolino al latte ed alla panna versandoli poco alla volta e continuando a mescolare. Continuate a lavorare fino a raggiungere una temperatura di circa 80°c. Aggiungete, quindi, un po’ di scorza di limone e spegnete la fiamma.

La vostra crema a questo punto sarà abbastanza densa e dovrà essere versata in una ciotola, coprendo con pellicola trasparente a contatto. Tenetela in frigorifero fino al momento di servirla e scaldatela leggermente prima di servirla insieme ai vostri dolci, se lo gradite. anche fredda di frigo sarà ottima.

Crema inglese: ricetta e varianti

Crema inglese Bimby

Come detto inizialmente, questa crema può essere preparata anche con il Bimby. Dovrete aggiungere nel boccale il latte, la panna, i semi di una bacca di vaniglia e la scorza di limone. Fate andare fino a quando inizierà a sobbollire.Mettete da parte e nel boccale lavorate i tuorli e lo zucchero.

Aggiungete, quindi, il latte e la panna scaldati prima, privati della scorza di limone se l’avete lasciata intera.lavorate ad 80°C per circa 2 minuti o fino a quando avrà la giusta consistenza. Spegnete e versate in una ciotola con pellicola a contatto.

Conservazione della crema inglese

Questa crema si conserva per diversi giorni in frigorifero, coperta con pellicola a contatto.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete usare l’aroma che più preferite per questa crema. Al posto della scorza di limone, ad esempio, potete usare della scorza d’arancia ma anche dell’aroma al rum, ad esempio, sarà un’ottima idea. Lasciatevi guidare non soltanto dai vostri gusti ma anche dal dolce che questa crema andrà ad accompagnare così da creare un’armonia di sapori.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!