Pan di Spagna al cacao

Il pan di Spagna al cacao è una variante del classico pan di Spagna, perfetta per tantissimi dolci golosi ma ottima anche da servire così semplicemente spolverizzando con dello zucchero a velo. Vediamo, quindi, come prepararlo ed alcuni consigli utili per un risultato perfetto

Pan di Spagna al cacao
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Il pan di Spagna al cacao è una variante del classico pan di Spagna, che si utilizza come base per tantissimi dolci in pasticceria.

Si tratta di una variante ancora più golosa della ricetta originale, che si presta per tantissime preparazioni diverse. Una tra le ricette base della pasticceria da tenere sempre a mente. Anche servito semplicemente al naturale sarà un’ottima idea per la colazione o per la merenda dei più piccoli.

Vediamo, quindi, insieme come si fa il pan di Spagna al cacao.

Ingredienti

  • 90 g di farina 00
  • 60 g di fecola di patate
  • 180 g di zucchero semolato
  • 60 g di cacao in polvere
  • 6 uova
  • 1 bustina di vanillina

Preparazione

Per iniziare la preparazione del pan di Spagna al cacao dovete partire dalle uova. Dovrete, infatti, separare i tuorli dagli albumi, perché i primi andranno aggiunti in planetaria insieme a metà dello zucchero e lavorati per diversi minuti fino a quando daranno vita ad una crema liscia e spumosa.

Gli albumi andranno tenuti da parte perché vi serviranno per la preparazione. Andranno, infatti, montati a neve con lo zucchero rimasto prima e lavorati fino a quando saranno diventati ben spumosi.

Solo a questo punto potrete unire i due composti ottenuti prima utilizzando una spatola ed effettuando dei movimenti dall’alto verso il basso, così da continuare ad incorporare aria all’interno del composto.

Quando avrete ottenuto un composto ben omogeneo potete unire la farina, il cacao, la fecola e la vanillina, setacciandoli così da evitare la formazione di grumi, che renderebbero il vostro pan di Spagna poco piacevole da consumare.

Amalgamate insieme tutti gli ingredienti e trasferite il composto così ottenuto all’interno di una teglia coperta con della carta da forno di circa 24 cm di diametro. Il pan di Spagna è quindi pronto per essere messo in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 minuti.

Quando sarà cotto potete sfornarlo e lasciarlo freddare per bene prima di estrarlo ed utilizzarlo per le vostre preparazioni. Spolverizzato con dello zucchero a velo sarà perfetto anche da consumare al naturale.

Pan di spagna

Consigli e varianti

Fate sempre la prova stuzzicadenti prima di sfornare il dolce. Inserite al centro della torta uno stuzzicadenti e se questo uscirà perfettamente asciutto sarà segno che è pronta. Se, al contrario, dovesse risultare umido e presentare delle tracce di impasto fate proseguire la cottura per qualche altro minuto.

Pan di spagna al cacao Bimby

Potete utilizzare la classica ricetta del pan di spagna Bimby per realizzare questa variante al cacao. vi basterà anche in questo caso sostituire parte della farina 00 con del cacao amaro in polvere ed avrete dato vita ad una base perfetta per i vostri dolci da farcire in tantissimi modi diversi.

Pan di spagna al cioccolato

Oltre alla ricetta del pan di spagna classico o di queta versione al cacao potete anche prepararne un’altra variante al cioccolato fondente. Aggiungete alla preparazione classica del cioccolato fondente precedentemente fuso ed avrete dato vita ad un risultato perfetto, ideale da faricre con creme al cioccolato o con della panna montata.

Conservazione

Il pan di Spagna al cacao si conserva per 4 giorni al massimo se chiuso all’interno di una busta ermetica oppure se posto sotto una campana di vetro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!