Pasta fresca senza uova

La pasta fresca senza uova sarà una soluzione ideale per gli intolleranti alle uova o per chi ha scelto un'alimentazione vegana. La preparazione è quella della classica pasta fresca fatta in casa ed il risultato sarà davvero sorprendente. Scopriamo insieme come si prepara

Pasta fresca senza uova
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta fresca fatta in casa è una ricetta tra le più classiche, che viene tramandata di madre in figlia. Ancora oggi, sebbene la vita sia decisamente più frenetica rispetto al passato, molti amano dedicarsi ancora alla preparazione della pasta all’uovo.

Questa pasta fresca senza uova sarà un’ottima alternativa per gli intolleranti al lattosio oppure per ospiti vegani, che in questo modo non dovranno rinunciare al gusto di una buona pasta fatta in casa.

La ricetta è semplicissima, bastano pochissimi e semplici ingredienti a il risultato finale che otterrete sarà davvero straordinario, saprà stupire i vostri ospiti e costituirà la base perfetta per tantissimi primi piatti di grande successo.

Vediamo, quindi, come procedere passo dopo passo, come preparare della pasta fresca integrale o senza glutine senza uova.

Ingredienti

  • 500 g di farina di semola di grano duro rimacinata
  • 350 ml di acqua
  • 10 g di sale

Come si fa la pasta fresca senza uova

Per preparare la pasta fresca senza uova dovete porre la farina sul piano di lavoro, all’interno di una ciotola o in planetaria.

Aggiungete il sale e mescolate. Iniziate ad impastare aggiungendo a filo l’acqua tiepida. E’ importante aggiungere l’acqua poco per volta anche per poterne regolare la quantità. A seconda del tipo di farina utilizzato, infatti, potrebbe essere necessario aggiungerne un quantitativo maggiore o minore.Iniziate ad impastare fino a quando avrete ottenuto un impasto compatto ed abbastanza liscio.

Questa fase della preparazione è molto importante per cui non abbiate fretta e lavorate fino a quando non sentirete l’impasto ben liscio tra le mani o lo vedrete ben compatto e liscio.

Fate riposare l’impasto coperto con un canovaccio per circa mezz’ora e solo dopo potete stenderlo sul piano di lavoro infarinato oppure utilizzare un’apposita macchinetta per pasta. Nel secondo caso farete sicuramente meno fatica ed otterrete una pasta ben tirata.

La sfoglia andrà quindi tagliata a seconda del formato di pasta che volete preparare. Potete tagliare in strisce più o meno sottili per dare vita a tagliatelle o pappardelle oppure potete arrotolare la pasta e tagliare in strisce sottili per degli spaghetti.

A questo punto la pasta fresca senza uova è pronta per cui non vi resta che passare alla cottura. Ricordate, però, che la pasta fresca cuoce più velocemente rispetto alla pasta secca che normalmente utilizziamo.

Pasta fresca senza uova

Pasta fresca integrale senza uova

Per una variante integrale potete sostituire parte della farina di semola con della farina integrale. In questo caso la quantità di acqua potrebbe variare un po’, dal momento che la farina integrale solitamente richiede un maggiore quantitativo di acqua.

Aggiungetela, quindi, sempre poco per volta e valutate se aggiungerne dell’altra.

Pasta-acqua-e-farina

Conservazione della pasta fatta in casa senza uova

La pasta senza uova si conserva per al massimo un giorno.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Lavorare a lungo l’impasto è importante per ottenere una consistenza ben liscia e compatta. Far riposare la pasta per qualche minuto sarà altrettanto importante per consentirvi di stenderla sul piano di lavoro con più facilità. Per una versione “verde” o “rossa” aggiungete del concentrato di pomodoro o della purea di spinaci all’impasto. Regolate di conseguenza la quantità di acqua.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!