Pasta frolla montata

La pasta frolla montata è una preparazione diversa dalla classica pasta frolla, molto più morbida ed areata ideale per pasticcini friabili, adatti per accompagnare una tazza di tè o un caffè. Vediamo insieme come prepararla e come utilizzarla

Pasta frolla montata
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La pasta frolla montata è un composto molto utilizzato in pasticceria, per la realizzazione di biscotti morbidi e friabili, adatti per accompagnare una tazza di tè ma anche un caffè. La pasta frolla montata ha una consistenza molto più morbida rispetto alla classica pasta frolla e proprio per questo motivo serve una sac à poche o una spara biscotti per andare a realizzare le forme dei biscotti che intendiamo realizzare. Vediamo, quindi, insieme come preparare un’ottima pasta frolla montata.

Ingredienti

  • 400 g di farina 00
  • 170 g di zucchero a velo
  • 2 g di sale
  • 270 g di burro
  • 3 uova
  • 1 tuorlo
  • scorza di un limone grattugiata

Pasta-frolla-montata-101523

Preparazione

Per iniziare la preparazione della pasta frolla montata dovete partire dal burro, che dovrà essere lasciato fuori dal frigorifero per almeno un paio d’ore prima di iniziare la preparazione oppure ammorbidito per qualche secondo al microonde.

Il burro, infatti, dovrà essere molto malleabile ed andrà aggiunto in planetaria insieme allo zucchero a velo, setacciandolo per evitare anche il più piccolo grumo e la scorza di un limone grattugiata. Il tutto dovrà essere lavorato a velocità sostenuta per almeno 10 minuti, fino a quando non avrete ottenuto un composto spumoso e ben areato.

Solo a questo punto potrete aggiungere le uova ed il tuorlo, con molta delicatezza ed uno alla volta così da dare il tempo al composto di incorporare il tutto ma soprattutto facendo in modo che il composto non venga smontato.

Quando le uova saranno state incorporate perfettamente potete aggiungere anche il sale e la farina, anche questa setacciata. Questi ultimi due ingredienti andranno aggiunti utilizzando una spatola e con movimenti molto delicati dall’alto verso il basso.

A questo punto la pasta frolla montata è pronta per cui non resta che aggiungerla all’interno di una spara biscotti o di una sac à poche e procedere alla realizzazione dei biscotti che preferite, che possono essere realizzati in mille forme diverse oppure decorati in tanti modi diversi.

Solitamente i biscotti che si ricavano da questo tipo di pasta frolla vengono decorati con mandorle intere o tritate o con delle ciliegie candite.

I biscotti così ottenuti potranno essere cotti per 15 minuti circa a 180°C fino a quando saranno appena dorati così che mantengano la loro consistenza friabile.

Pasta-frolla-montata-101523

Consigli e varianti

Potete aromatizzare la pasta frolla montata in tanti modi, aggiungendo i semi di una bacca di vaniglia o utilizzando della scorza di arancia al posto di quella di limone. Le possibilità sono davvero tantissime.

In alternativa potete preparare della pasta frolla al cacao.

Conservazione

La pasta frolla montata si conserva per un paio di giorni al massimo chiusa all’interno di un barattolo di vetro. Anche i biscotti ricavati si conserva per 3 giorni chiusi all’interno di un contenitore ermetico oppure posti sotto una campana di vetro.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!