Pesto di noci e ricotta

Il pesto di noci e ricotta sarà perfetto come condimento per un primo piatto veloce, cremoso e gustoso. Ottima alternativa al pesto alla genovese o all'amatissima salsa di noci. Prepararlo è molto semplice e veloce. Scopriamo insieme come fare e in quali varianti servirla

Pesto di noci e ricotta
Difficoltà
Preparazione
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La salsa di noci costituisce un ottimo condimento per tantissimi primi piatti, come una pasta con le noci o potrà arricchire parecchi secondi piatti a base di carne. Il pesto di noci e ricotta sarà altrettanto goloso e buono e con la sua consistenza ed il suo sapore renderà anche un semplice piatto di pasta, magari di pasta fresca, un vero spettacolo per il palato.

Le varianti possibili di questo piatto sono davvero tantissime, dal momento che questo può essere realizzato con o senza latte o arricchito dalla presenza di un formaggio dal sapore più o meno stagionato. Il risultato sarà sempre strepitoso e vi permetterà di potervi letteralmente sbizzarrire con la fantasia.

Scopriamo passo dopo passo come prepararlo e tantissimi consigli utili.

Ingredienti

  • 120 g di noci
  • 100 g di parmigiano reggiano
  • 100 g di ricotta
  • 10 cucchiai di latte
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per iniziare la preparazione del pesto di noci e ricotta la prima cosa che dovrete fare sarà partire dalle noci, che andranno sgusciate accuratamente senza lasciare parti di buccia, che rovinerebbero il risultato finale.

Fatto questo aggiungete le noci all’interno di un mixer insieme all’olio extravergine d’oliva fino ad ottenere un composto ben omogeneo. A questo dovrete aggiungere il latte ed il formaggio grattugiato e successivamente anche la ricotta.

E’ bene che la ricotta venga strizzata con un canovaccio pulito o lasciata da parte a sgocciolare così che non contenga troppo liquido, che finirebbe per rendere il pesto meno consistente.

Continuate a frullare fino a quando avrete ottenuto un composto perfettamente omogeneo e della consistenza desiderata. A seconda degli usi potrà necessitare una maggiore o minore cremosità.

Aggiungete, quindi, una maggiore quantità di latte per un risultato meno denso o diminuitela per una consistenza più corposa e densa. In questo modo potrete utilizzare questa ricetta per la preparazione di moltissimi piatti diversi.

Pesto di noci e ricotta

Pesto di noci e basilico

Per richiamare il sapore del classico pesto alla genovese potete aggiungere delle foglie di basilico fresco all’interno del mixer.

Otterrete un pesto ancora più profumato e goloso e donerete anche una nota di colore più spiccata al vostro condimento.

Pesto di noci senza latte

Se non gradite la presenza del latte potete aggiungere un paio di cucchiai in più di olio e circa 50 g di ricotta in più.

In questo modo otterrete un ottimo risultato, anche senza la presenza del latte.

Pesto di noci Bimby

Con il Bimby avrete la possibilità di dare vita a questo pesto con ancora più facilità.

Dovrete partire sempre dalle noci, che vanno sgusciate così da ricavarne solo i gherigli.Aggiungete all’interno del boccale i gherigli di noci e tutti gli altri ingredienti e frullate con Funzione Turbo per circa 10 secondi. Regolate il tempo di lavorazione e la velocità anche in base alla consistenza che volete dare al vostro pesto.

Per una nota di colore aggiungere dei pomodorini.

Pesto di noci vegan

Se avete ospiti vegani e dovrete realizzare una versione di questo pesto senza derivati animali. Dovete, quindi, sostituire la ricotta ed il latte con della panna di soia ed aromatizzare, se preferite, la preparazione con foglie di basilico o di maggiorana. Il risultato sarà comunque ottimo.

Conservazione del sugo di noci

Per un condimento da conservare dovrete utilizzare dei barattoli con coperchio. Riempiteli, chiudeteli e conservate in frigorifero per circa 2-3 giorni o per alcuni mesi in freezer.

Vi basterà tenere il pesto a temperatura ambiente per qualche ora perchè torni alla giusta consistenza per essere utilizzato.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Potete dosare la quantità di formaggio e di ricotta in base alla consistenza che volete dare al vostro piatto. Allo stesso modo potete decidere di eliminare parte delle noci e sostituirle con dei pinoli o con altra frutta secca a vostra scelta. Il risultato che otterrete sarà comunque un ottimo condimento.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!