Pesto di melanzane e noci

Il pesto è uno dei condimenti più amati e versatili. Oltre al classico alla genovese con basilico, infatti, ne esistono tantissime altre varianti. Questo pesto di melanzane e noci è una di queste e con il suo sapore intenso e la sua consistenza vellutata sarà perfetto per la preparazione di tantissimi piatti. Ecco la ricetta e tanti consigli utili

Pesto di melanzane e noci
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Un buon pesto alla genovese è da sempre utilizzato per la preparazione di tantissimi piatti gustosi e ricchi nel loro sapore seppur spesso facili e veloci da preparare. Il pesto di melanzane e noci sarà una vera scoperta, un’alternativa ai classici pesti ma davvero irresistibile.

Questa salsa di melanzana arricchita dalle noci, infatti, viene preparata in modo semplice e veloce, come si fa per il classico pesto, ma il suo sapore sarà una ventata di novità che potrete donare a tantissimi piatti diversi. Potrete, infatti, usarlo per la preparazione di alcuni primi, ma anche per arricchire carni di vario tipo e donare una cremosità ed un sapore davvero unici.

Anche i più piccoli non potranno resistere, anche semplicemente ad un piatto di pasta al pesto di melanzane. Vediamo, quindi, come si prepara questo straordinario condimento e tanti consigli utili per arricchire la ricetta.

Ingredienti

  • 1 kg di melanzane
  • 60 g di noci
  • 30 g di grana padano
  • 60 ml di olio extravergine d’oliva
  • scorza di 1 limone
  • q.b di sale
  • q.b di pepe
  • q.b. di menta

Come preparare il pesto di melanzane

Per la preparazione di un buon pesto di melanzane la prima cosa che dovrete fare sarà dedicarvi proprio all’ingrediente principale, quindi alle melanzane.

In questo caso ne utilizzerete la variante dalla buccia più scura e dalla forma più allungata, che si presta benissimo a questo tipo di preparazione. Le melanzane andranno dapprima lavate ed asciugate e poi adagiate su una teglia coperta con carta da forno. fate cuocere in forno a 220°C per circa 40 minuti. I tempi di cottura varieranno in base alla grandezza delle melanzane utilizzate, regolatevi quindi di conseguenza. Saranno cotte quando ben afflosciate ed ammorbidite.

Raggiunto questo risultato eliminate l’estremità superiore, dividete le melanzane a metà ed estraete la polpa utilizzando un cucchiaio.la polpa andrà poi schiacciata all’interno di un colino a maglie strette in modo tale da eliminare il liquido di vegetazione ancora presente all’interno, che finirebbe per rendere troppo liquido il vostro pesto.

Fatto questo aggiungete la polpa di melanzane all’interno del mixer e dedicatevi alle noci, che andranno sgusciate ed aggiunte all’interno del mixer insieme al formaggio grattugiato, alla scorza di limone, la menta, sale e pepe. Azionate il mixer ed aggiungete a filo l’olio extravergine d’oliva. E’ importante dosare bene la quantità di questi ingredienti. E’ consigliabile, quindi, aggiungerlo a filo poco per volta così da regolarne la quantità in base alla maggiore o minore quantità di olio rilasciata dalle noci.

Decidete in questa fase che consistenza dare al vostro pesto. Per un risultato più liscio e vellutato fate lavorare qualche secondo in più il mixer; se invece preferite una consistenza più grossolana ed in pezzi fate lavorare meno a lungo il composto. Il pesto a questo punto è pronto per essere utilizzato per le vostre preparazioni.

Salsa-di-melanzane-ricetta

Pesto di melanzane e mandorle

Se lo gradite, potete sostituire le noci con delle mandorle pelate. Il procedimento rimane il medesimo ma il sapore del vostro pesto sarà leggermente diverso.

Anche in questo caso dosate la quantità di mandorle da aggiungere e di conseguenza la quantità di olio da versare nel mixer.

Pesto di melanzane e pomodorini

Se preferite un pesto senza noci o senza mandorle potete arricchire la preparazione con dei pomodorini. Questi andranno dapprima passati in padella con dell’olio ed uno spicchio d’aglio e successivamente lasciati da parte a freddare. Andranno a questo punto aggiunti all’interno del mixer insieme agli altri ingredienti.

Pesto di melanzane Bimby

Con il Bimby preparare questo condimento sarà ancora più semplice. Dovrete dapprima procedere con la cottura delle melanzane e con l’estrazione della polpa. Fatto questo potete aggiungere la polpa all’interno del boccale insieme agli altri ingredienti e far lavorare a velocità Turbo per circa 20 secondi.

Anche in questo caso i tempi di lavorazione varieranno in base al risultato finale che volete ottenere ed al pesto più o meno vellutato a cui volete dar vita.

Conservazione del pesto di melanzane e noci

Questo pesto si potrà conservare per circa 3-4 giorni in un contenitore ermetico riposto in frigorifero.

Se lo desiderate, potete anche congelarlo in piccoli vasetti e scongelarlo quando ne avete necessità lasciandolo in frigorifero o a temperatura ambiente per diverse ore così che torni ben cremoso come quando l’avete preparato.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

Le varianti possibili di questo piatto sono davvero tantissime. Ad esempio potete arricchire la preparazione con altre erbe aromatiche, per dare una nota di sapore e di profumo ancora più particolare al piatto. Potete anche sostituire il grana con il formaggio grattugiato più o meno stagionato che preferite. Il risultato che otterrete sarà davvero eccezionale. Per una variante vegan utilizzate tutti ingredienti che non contengono derivati animali.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!