Preparazioni base   •   Salse

Salsa tartara: ricetta della crema tartara

Perfetta per accompagnare secondi di vario tipo o anche semplicemente da gustare su una bruschetta, la salsa tartara vi saprà conquistare con il suo sapore intenso. Scopriamo insieme gli ingredienti e come si prepara

Salsa tartara: ricetta della crema tartara
Difficoltà
Preparazione
Cottura
6 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

La salsa tartara è una perfetta salsa d’accompagnamento perfetta per condire uova o carni di vario tipo.

Si tratta di una salsa che ricorda la famosa ed amatissima maionese ma che diversamente rispetto a questa viene arricchita con altri ingredienti, ovvero capperi, cetrioli, prezzemolo e dragoncello. Il risultato? Una salsa d’accompagnamento dal gusto intenso che saprà dare una marcia in più ad ogni vostro piatto.

La ricetta è molto semplice ed a seconda delle esigenze sarà possibile realizzarla in tante varianti diverse.

Ingredienti

  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 150 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaino di aceto
  • 2 cetriolini sott’aceto
  • q.b di prezzemolo
  • q.b di dragoncello
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Per preparare la salsa tartara dovete partire dalle uova. Vi servirà, infatti, 1 tuorlo sodo per cui dovrete far cuocere l’uovo fino a farle diventare perfettamente sodo, sgusciarlo e poi eliminare l’albume.

Il tuorlo andrà aggiunto all’interno di una ciotola mentre vi dedicate agli altri ingredienti. Dissalate i capperi e tritateli finemente insieme ai cetriolini. Fate la stessa cosa anche con prezzemolo e dragoncello.Schiacciate i tuorli con una forchetta e aggiungete poco per volta l’aceto e quanto basta di sale e pepe.

Aggiungete ora il tuorlo fresco e lavorate con delle fruste elettriche versando a filo l’olio, esattamente come si fa per la preparazione della classica maionese.

L’olio, infatti, va aggiunto poco per volta, a filo, in maniera tale che il composto abbia il tempo di assorbire alla perfezione. Quando avrete ottenuto una consistenza ben cremosa potete aggiungere cetriolini, capperi, prezzemolo e dragoncello tritati precedentemente.

Amalgamate il tutto ed a questo punto la salsa tartara è pronta per essere servita ai vostri ospiti o utilizzata per arricchire i vostri piatti.

Salsa tartara: ricetta della crema tartara

Salsa tartara Bimby

Con il bimby preparare questa salsa sarà ancora più semplice. Dapprima tritate dragoncello e prezzemolo azionando il Bimby con funzione turbo per 10 secondi.

Mettete da parte e fate la stessa cosa con cetriolini e capperi. Unite i due composto ottenuti.Adesso aggiungete il tuorlo nel boccale ed azionate a velocità 3. Dal foro del boccale aggiungete a filo l’olio di semi e continuate a lavorare fino a quando avrete terminato l’olio ed avrete ottenuto una salsa abbastanza cremosa. Aggiungete il tuorlo sodo e continuate a lavorare il tutto.

Aggiungete per ultimi gli ingredienti tritati inizialmente e quindi amalgamate i tutto. La salsa è quindi pronta per essere utilizzata.

Dove si mette la salsa tartara?

Come detto inizialmente questa crema tartara è davvero molto versatile. Può, infatti, essere utilizzata per condire tartine o bruschette ma sarà ottima anche come salsa di accompagnamento per carni più magre o per arrosti.

Come conservare la salsa tartara

Questa salsa tartara si conserva per al massimo un paio di giorni in frigorifero.

Fidelity Cucina

I consigli di Fidelity Cucina

E’ importante utilizzare uova che siano fresche per questa preparazione così da essere sicuri di avere un risultato perfetto. Utilizzate le fruste elettriche per un risultato perfetto in minor tempo. Utilizzare un becher faciliterà questa operazione e vi consentirà di montare la vostra salsa il minor tempo e con un risultato impeccabile.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!