Primi Piatti   •   Cereali e verdure   •   Vegeteriano   •   Vegano

Cavatelli con zucchine e funghi cardoncelli

I cavatelli con zucchine e funghi cardoncelli sono un primo piatto molto semplice e ricco al tempo stesso. Ecco la ricetta ed alcuni consigli

Cavatelli con zucchine e funghi cardoncelli
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

cavatelli con zucchine e funghi cardoncelli sono un primo piatto facilissimo da preparare e dal sapore tipicamente autunnale che conquisterà tutti i membri della famiglia.

L’utilizzo di questo tipo di fungo nella preparazione vi permetterà di avere un piatto anche molto sano dal punto di vista nutrizionale visto che i cardoncelli contengono un’alta percentuale di acqua e una piccolissima quantità di grassi. Tipici della zona del sud Italia, questa specialità di fungo si trova in periodo autunnale con molta facilità in molti punti vendita e si presta a numerose ricette che spaziano dagli antipasti ai secondi piatti.

Vediamo, quindi, insieme come preparare questo piatto.

Ingredienti

  • 1 zucchina
  • 100 g di cardoncelli
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 pomodorini
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 150 g di cavatelli
  • q.b di sale
  • 1 pizzico di pepe

Preparazione

Per la preparazione dei cavatelli con zucchine e funghi cardoncelli cominciate versando abbondante acqua in una pentola che vi servirà per la cottura della pasta. Nel frattempo preparate le verdure. Lavate e tagliate le estremità della zucchina, dividetela a metà nel senso della lunghezza e poi ulteriormente in due e tagliatela a cubetti.

Pulite i funghi cercando di usare meno acqua possibile perchè, i funghi cardoncelli in particolare, tendono ad assorbirne molta data la loro consistenza. Tagliate anche questi a pezzi utilizzando anche la prima parte del gambo dello stesso.

Fate soffiriggere la zucchna e i pomodorini tagliuzzati in padella con due cucchiai di olio e l’aglio per qualche minuto. Quando cominceranno a dorarsi aggiungete i funghi, il restante olio e aggiustate di sale e pepe. Continuate la cottura aggiungendo circa mezzo bicchiere di acqua, per rendere il condimento più cremoso, per circa una decina di minuti.

Quando anche i funghi saranno cotti spegnete il fuoco e togliete l’aglio. Fate cuocere i cavatelli in acqua salata e quando saranno pronti scolateli e versateli nel condimento. Amalgamate bene per far insaporire la pasta, impiattate e servite.

In alternativa potete preparare degli spaghetti zucchine e peperoni o delle tagliatelle cremose ai funghi.

Conservazione

I cavatelli con zucchine e funghi cardoncelli vanno consumati ben caldi.

Luana Tandoi

I consigli di Luana

Questo condimento usato per la pasta può essere utilizzato anche come un contorno per un filetto di pesce. Prestate molta attenzione, inoltre, alla pulizia dei funghi. Togliete ogni residuo di terriccio con un panno umido ed eliminate la parte più dura del gambo utilizzando invece quella più tenera per la preparazione del vostro piatto.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!