Primi Piatti   •   Pesce

Fusilli con asparagi, mazzancolle e Philadelphia

I fusilli con asparagi, mazzancolle e Philadelphia sono un primo piatto cremoso e dal sapore delicato, ideale da servire durante un pranzo speciale in famiglia ma anche in occasione di un evento importante.

Fusilli con asparagi, mazzancolle e Philadelphia
Difficoltà
Preparazione
Cottura
2 persone
Porzioni
Costo

Presentazione

Asparagi e crostacei si sposano bene insieme e, con l’aggiunta del formaggio cremoso Philadelphia, diventa un abbinamento ancor più saporito e stuzzicante.

Realizzare i fusilli con asparagi, mazzancolle e Philadelphia è abbastanza semplice e non richiede grandi abilità ai fornelli, il successo è davvero assicurato! Vediamo insieme la ricetta e qualche consiglio utile, per un risultato a prova di buongustaio.

Ingredienti

  • 180 g di fusilli bucati
  • 100 g di asparagi
  • 300 g di mazzancolle
  • 100 g di philadelphia
  • 1/4 cipolle
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 35 ml di vino bianco
  • q.b di sale
  • q.b di pepe

Preparazione

Realizzare i fusilli con asparagi, mazzancolle e Philadelphia è piuttosto semplice: per prima cosa pulite accuratamente gli asparagi, quindi tagliate le punte ad una lunghezza di circa 2 cm e il resto dei gambi tagliateli a pezzetti.

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una pentola di medie dimensioni, aggiungete l’olio extra vergine d’oliva e accendete il fuoco a fiamma medio-bassa. Soffriggete la cipolla e quando è dorata unite gli asparagi a pezzetti, quindi saltate il tutto a fiamma vivace per qualche minuto.

A questo punto aggiungete un mestolino di brodo vegetale (o acqua calda), coprite con un coperchio e cuocete gli asparagi a fiamma moderata per circa 15 minuti.

Non appena gli asparagi risulteranno teneri, aggiungete le mazzancolle precedentemente sgusciate e private della striscia nera sul dorso. Alzate leggermente la fiamma e sfumate il pesce con il vino bianco. Attendete che quest’ultimo evapori.

Le mazzancolle non richiedono una lunga cottura per cui, dopo che il vino è evaporato, aggiungete il Philadelphia e regolate di sale e pepe. Lasciate insaporire il condimento ancora per qualche istante, quindi spegnete il fuoco e tenetelo al caldo. Se il condimento dovesse risultare troppo denso, potrete aggiungere un mestolino di acqua calda di cottura della pasta oppure 2 cucchiai di latte.

Cuocete infine la pasta, scolatela al dente e mantecatela con il condimento di pesce e verdure. Impiattate e consumate la pasta mentre è ben calda.

Fusilli con asparagi, mazzancolle e Philadelphia

Conservazione

Al fine di gustare questo primo piatto in tutta la sua cremosità, è consigliabile consumarlo al momento della preparazione, quindi non sarà possibile conservarlo.

Giovanna La Barbera

I consigli di Giovanna

Questo primo piatto è davvero cremoso e raffinato, ideale da servire durante un'occasione speciale. Scegliete sempre ingredienti freschi e di qualità (meglio se da agricoltura biologica). Potrete sostituire il formato di pasta con delle pappardelle all'uovo oppure con le penne rigate. Accompagnate il piatto con un vino bianco siciliano, ad esempio Grillo oppure Inzolia.

Altre ricette interessanti
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!